Margherita Marchione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Margherita Marchione (Little Ferry, 1922) è una religiosa italiana della congregazione delle Maestre Pie Filippini, scrittrice di molti libri, specialmente su papa Pio XII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Conseguì il dottorato in filosofia alla Columbia University di New York.[1]. Attualmente vive nel New Jersey, ed è professore emerito di Lingua e Letteratura Italiana alla Fairleigh Dickinson University di Madison (New Jersey).

È autrice di oltre cinquanta libri, dei quali sono disponibili in italiano i suoi studi su Filippo Mazzei, Clemente Rebora, Giuseppe Prezzolini e Giovanni Boine, e alcuni saggi su papa Pacelli:

  • Pio XII. Architetto di pace
  • Pio XII e gli ebrei
  • Il silenzio di Pio XII, pubblicato da Sperling & Kupfer.

Ha inoltre curato il volume fotografico Pio XII attraverso le immagini, così come il volume Pio XII: il papa dei bambini.[2]. Nel campo dell'Olocausto, soprattutto riguardo a Pio XII e gli ebrei, Rai International la definisce "uno dei maggiori studiosi del mondo in materia.[1]

È cittadina onoraria di Poggio a Caiano (FI), terra natale di Filippo Mazzei, riguardo al quale ha scritto, e di Pontecagnano (SA), località di dove è originaria la sua famiglia[3].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della stella della solidarietà italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della stella della solidarietà italiana
— 19 febbraio 1977[4]

Libri in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Fra i libri di cui è autrice o curatrice, ricordiamo alcuni titoli disponibili anche in lingua italiana:[5]

Libri in inglese[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni dei libri pubblicati in inglese sono i seguenti:[8]

  • Marchione Margherita. Yours is a Precious Witness: Memoirs of Jews and Catholics in Wartime Italy, Paulist Press, New York e Mahwah 1997
  • Marchione Margherita. The Fighting Nun: My Story, Cornwall Press, New York e Londra 2000
  • Marchione Margherita. Consensus and Controversy: Defending Pope Pius XII, Paulist Press, New York e Mahwah 2001
  • Marchione Margherita. Shepherd of Souls: A Pictorial Life of Pope Pius XII, Paulist Press, New York e Mahwah 2002
  • Marchione Margherita. Pope Pius XII, Libreria Ancora, Milano 2003
  • Marchione Margherita. Coloring Book for Children, Paulist Press, New York e Mahwah 2004
  • Marchione Margherita. Man of Peace (with Teacher's Guidebook), Paulist Press, New York e Mahwah 2004

Opere su Filippo Mazzei[modifica | modifica wikitesto]

  • Philip Mazzei: My Life and Wanderings, ed. Margherita Marchione American Institute of Italian Studies, Morristown, NJ, 1980, 437pp. Traduzione in lingua inglese dell'autobiografia di Mazzei
  • Philip Mazzei: Selected Writings and Correspondence:
    • Vol. I - Virginia's Agent during the American Revolution, XLVIII, 585pp.;
    • Vol. II - Agent for the King of Poland during the French Revolution, 802pp.;
    • Vol. III - World Citizen, 623pp.
Cassa di Risparmi e Depositi, Prato, 1983.
  • Marchione Margherita: Philip Mazzei: Jefferson's "Zealous Whig", American Institute of Italian Studies, Morristown, NJ, 1975, 352pp.
  • Marchione Margherita: The Adventurous Life of Philip Mazzei - La vita avventurosa di Filippo Mazzei (bilingue inglese - italiano), University Press of America, Lanham, MD, 1995, 235pp.
  • Marchione Margherita:The Constitutional Society of 1784, Center for Mazzei Studies, Morristown, NJ, 1984, 49pp.
  • Marchione Margherita, Philip Mazzei: World Citizen (Jefferson's "Zealous Whig"), University Press of America, Lanham, MD, 1994, 158pp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Margherita Marchione sul sito di Rai International (ospite della puntata di Cristianità del 21 aprile 2003)
  2. ^ Terza di copertina del libro Crociata di Carità
  3. ^ Recensione di un suo libro
  4. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  5. ^ regione.sardegna.it
  6. ^ a b c Bibliografia letteraria su Clemente Rebora
  7. ^ [1]
  8. ^ dalla bibliografia di Crociata di Carità

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 54217711