Mare Insularum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La regione del mare Insularum vista dallo spazio. Il mare è circondato dai crateri Copernico, ad est, e Keplero, ad ovest. A sudest il mare si collega all'Oceano delle Tempeste. Nella parte bassa della foto sono visibili il mare Cognitum ed il cratere Fra Mauro (la macchia grigia in basso a destra).
Mare Insularum
Tipo Mare
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 7°30′N 30°54′W / 7.5°N 30.9°W7.5; -30.9Coordinate: 7°30′N 30°54′W / 7.5°N 30.9°W7.5; -30.9
Estensione 513 km
Localizzazione
Mare Insularum
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Il mare Insularum (mare delle Isole) è un mare lunare, situato nei pressi dell'equatore della Luna, sull'emisfero del satellite sempre rivolto verso la Terra. Il mare è situato poco a sud del mare Imbrium.

Geologia[modifica | modifica wikitesto]

Il bacino risale all'era geologica dell'Imbriano inferiore, mentre il materiale che compone il mare risale all'Imbriano superiore.

Dintorni[modifica | modifica wikitesto]

In posizioni diametralmente opposte rispetto al mare Insularum sono situati i due notevoli crateri Keplero, ad ovest, e Copernico, ad est; le raggiere di entrambi i crateri penetrano all'interno del mare, evidenziando la loro origine più recente. In direzione sudest il mare si collega con l'Oceanus Procellarum; in direzione nordest esso si conclude con il Sinus Aestuum.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare