Mardil Voronwë

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mardil il Costante
Universo Arda
Nome orig. Mardil Voronwë
Lingua orig. Inglese
Soprannome il Fedele, il buon sovrintendente
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Uomini
Sesso Maschio
Etnia Dúnedain
Data di nascita 1960 T.E.
Parenti

Mardil Voronwë è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È il primo Sovrintendente Reggente di Gondor.

Mardil "il Fedele" nacque nel 1960 della Terza Era. La carica di sovrintendente era diventata ereditaria già all'epoca di suo nonno Pelendur; dunque Mardil assunse il proprio titolo dal padre Vorondil il Cacciatore nel 2029 T.E.. Mardil divenne sovrintendente durante il regno di Eärnil II e continuò il proprio incarico anche quando salì al trono il figlio di Eärnil, Eärnur.

Mardil ebbe il difficile compito di frenare l'ira del re, intenzionato a battersi contro il Re Stregone di Angmar a causa della sfida lanciata da quest'ultimo. Nonostante Mardil fosse riuscito a fermare Eärnur una prima volta, non riuscì a trattenerlo quando, nel 2050, il Re Stregone di Angmar rinnovò la sfida. Il re partì per Minas Morgul e non fu più rivisto.

Eärnur non aveva mai contratto alcun matrimonio, men che meno aveva lasciato figli, e non vi erano eredi in linea stretta. Per evitare una nuova guerra civile e poiché non si sapeva nulla della sorte del Re, Mardil prese la decisione di diventar Sovrintendente Reggente. Egli, e in seguito i suoi successori, avrebbe regnato su Gondor fino al "Ritorno del Re". Questo impegno fu rinnovato da ogni Sovrintendente fino a Denethor II.

Mardil regnò con polso sicuro e mano ferma, tanto da guadagnare il nome di Voronwë, che in lingua Quenya significa "il Costante". Dopo la sua morte, avvenuta nel 2080 T.E., suo figlio Eradan divenne il secondo Sovrintendente Reggente di Gondor.

Tra i suoi atti si ricorda la riforma dell'Antico Computo del Re attuata allo scopo di correggere la differenza tra l'anno tropico e, appunto il calendario regio: la durata dei mesi fu fissata a 30 giorni ed ogni tre mesi furono aggiunti 1 giorno addizionale festivo: Tuilérë (2 aprile) e Yaviérë (1º ottobre), oltre a Loëndë (2 luglio), Yestarë (1º gennaio) e Mettarë (31 dicembre).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • J. R. R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, Bompiani, 2000, ISBN 88-452-9005-0.
  • J. R. R. Tolkien, Christopher Tolkien, The Peoples of Middle-earth, HarperCollins, 2002, ISBN 0-261-10348-2.
Predecessore Sovrintendente di Gondor Successore
Vorondil il Cacciatore 2029-2080 Eradan
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien