Marco Lokar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marco Lokar
Lokar in azione con la maglia della Stefanel Trieste
Lokar in azione con la maglia della Stefanel Trieste
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 78 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker / guardia
Squadra Rosso e Bianco.svg Flying Balls Ozzano
Carriera
Giovanili

1981-1984
1984-1985
1990-1991
Bor Trieste
Don Bosco Trieste
Bishop McDevitt High School
Seton Hall Pirates
Squadre di club
1985-1987 Azzurro e Bianco.svg Jadran Trieste 45
1987-1989 Pall. Trieste 24
1991 Pall. Trieste 3
1991-1992 Napoli Basket 25
1992-1995 Pall. Trapani 67+
1996-1997 AMG Seb. Rieti
1997-1998 Avellino 30
1998 Ginn. Goriziana 3
1998-1999 Aurora Jesi 28
1999 Basket Napoli 15
1999-2001 Basket Trapani Basket Trapani
2009- Rosso e Bianco.svg Flying Balls Ozzano
Nazionale
1985 Italia Italia U-16
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2012

Marco Lokar (Trieste, 7 ottobre 1969) è un cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Triestino con padre sloveno, incomincia a giocare a 5 anni nella Bor di Trieste (poi Jadran), Don Bosco Trieste e Bishop McDevitt High School di Filadelfia. Nel 1985 gioca in B con la Jadran Trieste dove dopo due campionati viene convocato nella nazionale cadetti per gli Europei del 1985[1].

Passa due anni nella Pallacanestro Trieste allenata da Bogdan Tanjević con cui debutta in Serie A2, per poi decidere l'avventura americana alla Seton Hall University. Qui viene ricordato per i 41 punti realizzati contro la Pittsburgh University e per aver rifiutato di giocare con la bandiera americana cucita sulla maglietta durante la prima guerra del Golfo. Questa scelta portò all'ostilità del pubblico americano costringendolo al rimpatrio[2][3].

Ritorna in Italia per terminare la stagione a Trieste, che nel frattempo era risalita in A1, per poi giocare un anno a Napoli e tre a Trapani, sempre in A2. Dopo un anno e mezzo in B1 a Rieti, torna a calcare i parquet di A2 ad Avellino, poi assaggia nuovamente la massima serie a Gorizia, quindi Jesi e nuovamente Napoli, prima di una nuova parentesi trapanese in B1.

Attualmente gioca in serie C con i New Flying Balls Ozzano.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Bronzo Europei Cadetti (1985)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marko LOKAR, slosport.org.
  2. ^ 'Ma io volevo dire pace', la Repubblica, 13-02-1991.
  3. ^ (EN) Lokar's Last Point Was His Best, The New York Times, 15-02-1991.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]