Marco Lokar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marco Lokar
Marco Lokar - Stefanel Trieste.jpg
Lokar in azione con la maglia della Stefanel Trieste
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 78 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Playmaker / guardia
Squadra Rosso e Bianco.svg Flying Balls Ozzano
Carriera
Giovanili

1981-1984
1984-1985
1990-1991
Bor Trieste
Don Bosco Trieste
Bishop McDevitt High School
Seton Hall Pirates Seton Hall Pirates
Squadre di club
1985-1987 Azzurro e Bianco.svg Jadran Trieste 45
1987-1989 Pall. Trieste Pall. Trieste 24
1991 Pall. Trieste Pall. Trieste 3
1991-1992 Napoli Basket Napoli Basket 25
1992-1995 Pall. Trapani Pall. Trapani 67+
1996-1997 AMG Seb. Rieti AMG Seb. Rieti
1997-1998 Avellino Avellino 30
1998 Ginn. Goriziana Ginn. Goriziana 3
1998-1999 Aurora Jesi Aurora Jesi 28
1999 Basket Napoli Basket Napoli 15
1999-2001 Basket Trapani Basket Trapani
2009- Rosso e Bianco.svg Flying Balls Ozzano
Nazionale
1985 Italia Italia U-16
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2012

Marco Lokar (Trieste, 7 ottobre 1969) è un cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Triestino con padre sloveno, incomincia a giocare a 5 anni nella Bor di Trieste (poi Jadran), Don Bosco Trieste e Bishop McDevitt High School di Filadelfia. Nel 1985 gioca in B con la Jadran Trieste dove dopo due campionati viene convocato nella nazionale cadetti per gli Europei del 1985[1].

Passa due anni nella Pallacanestro Trieste allenata da Bogdan Tanjević con cui debutta in Serie A2, per poi decidere l'avventura americana alla Seton Hall University. Qui viene ricordato per i 41 punti realizzati contro la Pittsburgh University e per aver rifiutato di giocare con la bandiera americana cucita sulla maglietta durante la prima guerra del Golfo. Questa scelta portò all'ostilità del pubblico americano costringendolo al rimpatrio[2][3].

Ritorna in Italia per terminare la stagione a Trieste, che nel frattempo era risalita in A1, per poi giocare un anno a Napoli e tre a Trapani, sempre in A2. Dopo un anno e mezzo in B1 a Rieti, torna a calcare i parquet di A2 ad Avellino, poi assaggia nuovamente la massima serie a Gorizia, quindi Jesi e nuovamente Napoli, prima di una nuova parentesi trapanese in B1.

Attualmente gioca in serie C con i New Flying Balls Ozzano.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Bronzo Europei Cadetti (1985)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marko LOKAR, slosport.org.
  2. ^ 'Ma io volevo dire pace', la Repubblica, 13-02-1991.
  3. ^ (EN) Lokar's Last Point Was His Best, The New York Times, 15-02-1991.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]