Marcia per la vita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Marcia per la vita di Washington)
Marcia per la Vita del 2009

La Marcia per la vita (March for Life) di Washington è una manifestazione annuale contro l'aborto.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il 22 gennaio del 1974, Kathy McEnte organizzò la prima marcia per la vita a Washington come protesta e reazione all'approvazione della legge dell'aborto. Vi parteciparono 20.000 persone[1].

Alcuni manifestanti alla Marcia del 2004

Cronologia delle Marce[modifica | modifica sorgente]

  • La prima Marcia 1974 20 000 persone
  • Marcia 1975 50 000 persone
  • Marcia 1976 65 000 persone
  • Marce 1977-1998 100 000 persone
  • La Venticinquesima Marcia 1998 225 000 persone
  • Marcia 1999 125 000 persone
  • Marcia 2000 100 000 persone
  • Marcia 2001 225 000 persone[senza fonte]
  • Marcia 2002 100 000 persone[1]
  • Marce 2003 - 2007 200 000 persone[2]
  • Marcia 2010 300 000 persone[3]
  • Marcia 2013 650 000 persone[senza fonte]

Iniziative simili[modifica | modifica sorgente]

Iniziative simili si tengono a Parigi[4], a Bruxelles[5], a Varsavia[6], a San Francisco[7], in Canada[8], a Roma[9].

Marcia per la Vita Virtuale[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010 gli Americans United for Life propongono una Marcia per la Vita Virtuale. Il numero dei partecipanti secondo fonti cattoliche è stato 75.000[10]

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dal sito ufficiale della Marcia
  2. ^ Articolo del Washington Times
  3. ^ Zenit, 22 gennaio 2010
  4. ^ Sito ufficiale della Marcia per la Vita francese
  5. ^ Articolo sulla Marcia di Bruxelles
  6. ^ Articolo sulla prima Marcia per la Vita di Varsavia
  7. ^ A San Francisco si organizza Walk for Life West Coast.Questo è il sito ufficiale
  8. ^ il sito ufficiale
  9. ^ Dal 2011 si svolge anche in Italia la Marcia per la Vita. La prima edizione (2011) si svolse a Desenzano del Garda. Dal 2012 la marcia si è svolta a Roma. Per informazioni vedere il sito ufficiale.
  10. ^ Articolo di Zenit

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]