Marchese di Normanby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marchese di Normanby è un titolo che è stato creato due volte, una volta nel pari d'Inghilterra e una volta nel pari del Regno Unito. La prima creazione, nel 1694, nel pari d'Inghilterra, fu a favore di John Sheffield, III conte di Mulgrave. Era un notevole politico Tory, che ha servito sotto la regina Anna come Lord del Sigillo Privato e Lord Presidente del Consiglio. Nel 1703 questo primo marchese di Normanby è stato ulteriormente onorato quando fu fatto duca di Buckingham e Normanby. Questi titoli si estinsero con la morte del secondo duca, nel 1735.

La seconda creazione è venuto nel pari del Regno Unito il 25 giugno 1838, a favore di Constantine Phipps, II conte di Mulgrave. Era un politico ed è stato Lord Luogotenente d'Irlanda e Ministro degli Interni. Il suo bisnonno William Phipps aveva sposato Lady Catherine Annesley, che era la figlia ed erede di James Annesley, III conte di Anglesey e di sua moglie Lady Catherine Darnley (una figlia illegittima del re Giacomo II per la sua amante Catherine Sedley, contessa di Dorchester). Lady Catherine Darnley aveva poi sposato John Sheffield, I duca di Buckingham e Normanby, e quindi Constantine Phipps, II conte di Mulgrave era il suo pro-pro-nipote.

Alla sua morte, gli successe il figlio, il secondo marchese. Era un politico liberale e servì, anche, come Governatore della Nuova Zelanda. Suo nipote, il quarto marchese è stato Lord luogotenente del North Riding of Yorkshire e del North Yorkshire. A partire dal 2012 i titoli sono detenuti dal figlio maggiore di quest'ultimo, il quinto marchese, succedutogli nel 1994. Fu membro della Camera dei lord finché non lo perse del 1999.

Marchese di Normanby, prima creazione (1694)[modifica | modifica sorgente]

Baroni Mulgrave (1767)[modifica | modifica sorgente]

Marchesi di Normanby, seconda Creazione (1838)[modifica | modifica sorgente]

L' erede è il figlio dell'attuale marchese, John Samuel Constantine Phipps (1994).