Marcelo Estigarribia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcelo Estigarribia
Estigarribia.jpg
Estigarribia nel 2013 alla Sampdoria
Dati biografici
Nome Marcelo Alejandro Estigarribia Balmori
Nazionalità Paraguay Paraguay
Altezza 181 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Atalanta Atalanta
Carriera
Giovanili
2001-2004
2004-2005
Union Pacifico Unión Pacífico
Sport Colombia Sport Colombia
Squadre di club1
2005 Sport Colombia Sport Colombia 10 (0)
2006 Cerro Porteno Cerro Porteño 0 (0)
2006 Guarani Guaraní 0 (0)
2006-2008 Cerro Porteno Cerro Porteño 45 (6)
2008-2009 Le Mans Le Mans 12 (0)
2010-2011 Newell's O. B. Newell's O. B. 45 (0)
2011 Dep. Maldonado Dep. Maldonado 0 (0)
2011-2012 Juventus Juventus 14 (1)
2012-2013 Sampdoria Sampdoria 34 (2)
2013-2014 Chievo Chievo 16 (0)
2014- Atalanta Atalanta 12 (1)
Nazionale
2007
2008-
Paraguay Paraguay U-20
Paraguay Paraguay
8 (0)
32 (1)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Coppa America
Argento Argentina 2011
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 agosto 2014

Marcelo Alejandro Estigarribia Balmori (Fernando de la Mora, 21 settembre 1987) è un calciatore paraguaiano, centrocampista dell'Atalanta, in prestito dal Deportivo Maldonado, e della Nazionale paraguaiana.

Fin da piccolo[1] è soprannominato Chelo,[2] nato come diminutivo del suo nome Marcelo.[1] Possiede anche il passaporto italiano.[3]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato e cresciuto assieme ai tre fratelli a Fernando de la Mora, cittadina ad un chilometro di distanza dalla capitale paraguaiana Asunción.[1] Proviene da una famiglia molto religiosa e credente, e lui stesso ama leggere la Bibbia e testi cattolici.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

È un centrocampista dal piede mancino che gioca prevalentemente come esterno o ala, ma all'occorrenza può essere impiegato anche in difesa. È abile nelle percussioni sulla fascia essendo dotato di un buon dribbling, quindi crea spesso superiorità numerica.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi: Unión Pacífico e Sport Colombia[modifica | modifica sorgente]

Cresce nelle giovanili dell'Unión Pacífico, squadra della città di Nueva Italia, prima di approdare allo Sport Colombia, con cui debutta tra i professionisti, all'età di 17 anni, nella División Intermedia.[4]

Cerro Porteño[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006 passa agli allora campioni in carica del Cerro Porteño, che lo cedono in prestito, per la prima parte della stagione, al Club Guaraní[4]; rientrato dal prestito esordisce nella Primera División il 12 novembre 2006 in Cerro Porteño-Guaraní (5-1). Complessivamente con i rossoblù ottiene un primo posto nel Clausura 2006 (ma è il Libertad a laurearsi Campeón Absoluto), due secondi posti nel 2007 e un terzo posto nell'Apertura 2008.

Le Mans e Newell's Old Boys[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto del 2008 viene acquistato dai francesi del Le Mans, approdando nella Ligue 1. A causa del suo scarso impiego il 27 dicembre 2009 il Le Mans lo cede in prestito per sei mesi in Argentina al Newell's Old Boys, nella campagna di rafforzamento in vista del Clausura 2010.[5][6] Al termine della stagione 2009-2010 il Le Mans retrocede ed il prestito viene rinnovato per un anno, con la formula del prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 2,5 milioni di dollari.[7] Al termine della stagione 2010-2011 il Newell's, per ragioni economiche, non lo riscatta.[8][9] Dopo la Coppa America, il cartellino (valutato 2 milioni di euro) viene acquistato da un gruppo di investitori ed Estigarribia viene tesserato[10] dal Deportivo Maldonado (militante nella seconda divisione uruguayana).[11]

Juventus[modifica | modifica sorgente]

Il Cerro Porteño, sua ex squadra, lo iscrive al campionato,[12] ma il 28 agosto 2011 viene ingaggiato in prestito oneroso per 500.000 euro dal club italiano della Juventus;[13] il giocatore sceglie la maglia numero 28. Il 16 ottobre esordisce coi bianconeri in Serie A nel match contro il ChievoVerona. Pur facendo parte delle seconde linee della squadra, l'allenatore Antonio Conte gli concede varie presenze, e il giocatore si fa subito benvolere anche dai compagni e dalla tifoseria.[14] Realizza il primo e unico gol stagionale con la maglia della Juventus in campionato il 29 novembre 2011, nel pareggio 3-3 contro il Napoli.[15] Il 6 maggio 2012, dopo la vittoria della Juve contro il Cagliari, vince il suo primo scudetto.[16][17] Nonostante le 14 presenze e il buon rendimento, a fine stagione non viene riscattato dalla società torinese, facendo così ritorno al Deportivo Maldonado.

Sampdoria[modifica | modifica sorgente]

Estigarribia rimane in Italia, e il 18 agosto 2012 si trasferisce in prestito alla Sampdoria,[18] scegliendo la maglia numero 2.[19] Debutta coi blucerchiati il giorno stesso, nella sconfitta per 4-5 ai rigori contro la Juve Stabia nel terzo turno di Coppa Italia.[20] L'esordio in campionato con la nuova squadra avviene invece il 26 agosto, alla prima giornata, nella vittoria dei Doriani 1-0 sul Milan.[21] Il 16 settembre 2012 segna la sua prima rete col club genovese, nel successo esterno della Samp 3-2 sul campo del Pescara. Conclude la sua stagione in blucerchiato con 34 presenze e 2 reti in Serie A, non venendo riscattato e tornando a fine campionato nuovamente al Deportivo Maldonado.

ChievoVerona[modifica | modifica sorgente]

Per l'inizio dell'annata 2013-2014 resta ancora nel campionato italiano, cambiando la terza maglia nel giro di tre anni; il 29 agosto 2013 viene ufficializzato il suo passaggio al ChievoVerona, altro club di A, che lo tessera in prestito con diritto di riscatto.[22] Esordisce coi clivensi il 15 settembre seguente, nella partita di campionato Lazio-Chievo (3-0). Rimane a Verona per un semestre, scendendo in campo in 16 occasioni senza siglare gol.

Atalanta[modifica | modifica sorgente]

All'inizio del girone di ritorno, il 30 gennaio 2014 passa in prestito all'Atalanta, ancora nella massima serie italiana; sceglie la maglia numero 20[23]; fa il suo esordio con la squadra bergamasca l'8 febbraio 2014, nella partita persa per 2-0 sul campo della Fiorentina. Il 29 marzo segna il suo primo gol in maglia nerazzurra in Bologna-Atalanta (0-2), partita in cui la formazione orobica conquista la sua sesta vittoria consecutiva (record societario in Serie A).

Il 13 agosto 2014 firma il contratto che estende di una stagione la sua permanenza a Bergamo[24].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Riceve la prima convocazione in Nazionale per la partita amichevole contro la Costa d'Avorio il 22 maggio 2008. Segna il suo primo gol con la Albirroja nella gara amichevole contro il Sudafrica il 31 marzo 2010.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005 Paraguay Sport Colombia DI 10 0 - - - - - - - - - 10 0
2006 Paraguay Cerro Porteño DP 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2007 DP 23 2 - - - - - - - - - 23 2
2008 DP 21 4 - - - CL 2 0 - - - 23 4
Totale Cerro Porteño 45 6 - - 2 0 - - 47 6
2008-2009 Francia Le Mans L1 5 0 CF 1 0 - - - - - - 6 0
2009-gen. 2010 L1 7 0 CF 0 0 - - - - - - 7 0
Totale Le Mans 12 0 1 0 - - - - 13 0
gen.-giu. 2010 Argentina Newell's Old Boys PD 15 0 - - - CL 1 0 - - - 16 0
2010-2011 PD 30 0 - - - CS 6 1 - - - 36 1
Totale Newell's Old Boys 45 0 - - 7 1 - - 52 1
2011-2012 Italia Juventus A 14 1 CI 4 0 - - - - - - 18 1
2012-2013 Italia Sampdoria A 34 2 CI 1 0 - - - - - - 35 2
2013-gen. 2014 Italia ChievoVerona A 16 0 CI 1 0 - - - - - - 17 0
gen.-giu. 2014 Italia Atalanta A 12 1 CI 0 0 - - - - - - 12 1
2014-2015 A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale carriera 187 10 7 0 9 1 - - 204 11

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Paraguay Paraguay
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
22-5-2008 Yokohama Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 Paraguay Paraguay Kirin Cup 2008 -
27-5-2008 Saitama Giappone Giappone 0 – 0 Paraguay Paraguay Kirin Cup 2008 -
31-5-2008 Tolosa Francia Francia 0 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
19-11-2008 Mascate Oman Oman 0 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
28-3-2009 Montevideo Uruguay Uruguay 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Seul Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
31-3-2010 Asunción Paraguay Paraguay 1 – 1 Sudafrica Sudafrica II Copa Visión Banco 1
15-5-2010 Nyon Paraguay Paraguay 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Amichevole -
30-5-2010 Thonon-Les-Bains Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 2 Paraguay Paraguay Amichevole -
4-9-2010 Yokohama Giappone Giappone 1 – 0 Paraguay Paraguay Amichevole -
7-9-2010 Nanchino Cina Cina 1 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
26-3-2011 Oakland Messico Messico 3 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
29-3-2011 Nashville Stati Uniti Stati Uniti 0 – 1 Paraguay Paraguay Amichevole -
4-6-2011 Santa Cruz Bolivia Bolivia 0 – 2 Paraguay Paraguay Copa Paz del Chaco 2011 -
7-6-2011 Luque Paraguay Paraguay 0 – 0 Bolivia Bolivia Copa Paz del Chaco 2011 -
23-6-2011 Asunción Paraguay Paraguay 0 – 0 Cile Cile Amichevole -
3-7-2011 Santa Fe Paraguay Paraguay 0 – 0 Ecuador Ecuador Coppa America 2011 - 1º Turno -
9-7-2011 Córdoba Brasile Brasile 2 – 2 Paraguay Paraguay Coppa America 2011 - 1º Turno -
14-7-2011 Salta Paraguay Paraguay 3 – 3 Venezuela Venezuela Coppa America 2011 - 1º Turno -
17-7-2011 La Plata Brasile Brasile 0 – 0 dts
(0 - 2 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2011 - Quarti di finale -
20-7-2011 Mendoza Paraguay Paraguay 0 – 0 dts
(5-3 dcr)
Venezuela Venezuela Coppa America 2011 - Semifinale -
24-7-2011 Buenos Aires Uruguay Uruguay 3 – 0 Paraguay Paraguay Coppa America 2011 - Finale -
2-9-2011 Panama Panamá Panamá 0 – 2 Paraguay Paraguay Amichevole -
6-9-2011 San Pedro Sula Honduras Honduras 0 – 3 Paraguay Paraguay Amichevole -
7-10-2011 Lima Perù Perù 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2011 Asunción Paraguay Paraguay 1 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2014 -
11-11-2011 Asunción Paraguay Paraguay 2 – 1 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2011 Santiago del Cile Cile Cile 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
16-8-2012 Washington Paraguay Paraguay 3 – 3 Guatemala Guatemala Amichevole -
7-9-2012 Cordoba Argentina Argentina 3 – 1 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Asunción Paraguay Paraguay 0 – 2 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Barranquilla Colombia Colombia 2 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2014 -
Totale Presenze 32 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Juventus: 2011-2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Enrico Zambruno, Estigarribia: «Qui realizzerò il mio sueño» in Hurrà Juventus, dicembre 2011, pp. 10-11. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  2. ^ “Il violoncello” suona per la Juve in juventus.com, 28 agosto 2011. URL consultato il 29 agosto 2011.
  3. ^ Andrea Bonino, Juve, esterni ok: ecco Estigarribia in gazzetta.it, 25 agosto 2011. URL consultato il 22 settembre 2011.
  4. ^ a b (ES) Fútbol paraguayo: Marcelo Estigarribia se sumará al Le Mans in espanol.upi.com, 13 agosto 2008. URL consultato il 29 agosto 2011.
  5. ^ (ES) El volante paraguayo Marcelo Estigarribia podría ir a Newells in paraguay.com, 27 dicembre 2009. URL consultato il 29 agosto 2011.
  6. ^ (ES) El paraguayo Estigarribia jugará seis meses cedido en Newell's Old Boys in cl.terra.com, 28 dicembre 2009. URL consultato il 16 settembre 2011.
  7. ^ (ES) Newell´s: Interés confirmado in elciudadanoweb.com, 3 dicembre 2010. URL consultato il 16 settembre 2011.
  8. ^ (ES) Bieler Cichero y Estigarribia no seguirían en Newell’s in notiexpress.com.ar, 3 maggio 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  9. ^ (ES) Estigarribia no seguirá en Newell´s in rosarinoticias.com, 3 maggio 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  10. ^ (ES) “Chelo” aguarda el ultimo llamado para emigrar a Italia in paraguay.com, 22 agosto 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  11. ^ Stefano Sica, Deportivo Maldonado, ecco Marcelo Estigarribia in tuttomercatoweb.com, 9 agosto 2011. URL consultato il 29 agosto 2011.
  12. ^ (ES) Cerro Porteño inscribió el pase de Marcelo Estigarribia en la APF in estadio.com.py, 13 agosto 2011. URL consultato il 16 settembre 2011.
  13. ^ Marcelo Estigarribia è bianconero in juventus.com, 28 agosto 2011. URL consultato il 29 agosto 2011.
  14. ^ Giuseppe Giannone, Agente Estigarribia: "Il mio assistito è felice alla Juventus, spetta a Marotta riscattarlo. Costa 5 milioni di euro" in tuttojuve.com, 8 febbraio 2012. URL consultato il 14 maggio 2012.
  15. ^ Napoli-Juventus 3-3 in legaseriea.it, 29 novembre 2011. URL consultato il 30 novembre 2011.
  16. ^ Riccardo Pratesi, Vucinic e autogol, delirio Juve. Per i bianconeri è il 28º scudetto in gazzetta.it, 6 maggio 2012. URL consultato il 14 maggio 2012.
  17. ^ Vladimiro Cotugno, Juve Campione d'Italia, 2-0 al Cagliari. Milan ko in tuttosport.com, 6 maggio 2012. URL consultato il 14 maggio 2012.
  18. ^ Ufficiale: ecco Marcelo Estigarribia dal Deportivo Maldonado in sampdoria.it, 18 agosto 2012. URL consultato il 26 agosto 2012.
  19. ^ Estigarribia Marcelo Alejandro, sampdoria.it. URL consultato il 19 agosto 2012.
  20. ^ Juve Stabia-Sampdoria 5-4 in ilsecoloxix.it, 18 agosto 2012. URL consultato il 26 agosto 2012.
  21. ^ Gaetano De Stefano, Milan, naufragio sotto Costa, la Samp emerge a San Siro: 1-0 in gazzetta.it, 26 agosto 2012. URL consultato il 26 agosto 2012.
  22. ^ Ufficiale: Marcelo Estigarribia in gialloblù! in chievoverona.it, 29 agosto 2013.
  23. ^ Marcelo Estigarribia all'Atalanta in atalanta.it, 30 gennaio 2014.
  24. ^ Estigarribia, c'è la firma!

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]