Marcello Martana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcello Martana seduto a tavola accanto a Bombolo, in un fotogramma del film Delitto al Blue Gay (1984)

Marcello Martana (Roma, 3 marzo 1923Roma, 15 dicembre 1992) è stato un attore italiano, specializzato in ruoli da caratterista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fratello di Luciano Martana, è stato attivo - in cinema e televisione - fra il 1950 ed il 1991, spesso in compagnia del fratello Luciano, anche se il suo debutto avvenne nel 1951 nel film Stasera sciopero. Molto attivo negli spettacoli di varietà teatrale e avanspettacolo, come Fratelli Martana, negli anni Sessanta recita di frequente al Puff, teatrino di Lando Fiorini, con la regia di Luciano Martana in coppia con la soubrette Giusy Valeri, moglie di Luciano.

Ha legato il suo nome a numerosi film trash e in B-Movie, in particolare poliziotteschi (fra cui alcuni della serie con il Nico Giraldi di Tomas Milian, in cui interpretava il ruolo del commissario Trentini, il suo più famoso) e film della commedia erotica all'italiana. Saltuariamente si è dedicato al doppiaggio. Deceduto nel 1992, all'età di 69 anni, riposa al Cimiterio Flaminio di Roma.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Da anni assente dalle scene, solo con il libro Quel "fenomeno" der Monnezza di Alberto Pallotta, uscito nel 2005, tramite un'intervista all'attore Massimo Vanni il grande pubblico ha appreso della sua morte.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Immagine esterna

Immagine
fonte: Pollanetsquad.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]