Marcella Detroit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcella Detroit
Marcella Detroit nel 1975 a San Bernardino, quando si faceva chiamare Marcy Levy, durante un tour con Eric Clapton
Marcella Detroit nel 1975 a San Bernardino, quando si faceva chiamare Marcy Levy, durante un tour con Eric Clapton
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop rock
Periodo di attività 1972 – in attività
Album pubblicati 7

Marcella Detroit pseudonimo di Marcella Levy (Detroit, 21 giugno 1952) è una cantautrice e chitarrista statunitense.

Dopo i primi anni di attività negli anni settanta, durante i quali si è esibita col nome d'arte Marcy Levy collaborando anche con importanti artisti come Aretha Franklin, Eric Clapton[1], Alice Cooper e Bette Midler, nel 1982 pubblica un primo album da solista, Marcella, usando le vere generalità.

Successivamente, nel 1988, è entrata a far parte del duo femminile Shakespears Sister, insieme a Siobhan Fahey, ex componente del gruppo pop Bananarama. Dopo la separazione dalla Fahey ha pubblicato altri album da solista, il primo dei quali, Jewel, del 1994, contiene un duetto con Elton John, e, tra le altre canzoni, I Believe, che è stata inserita nella compilation del Festivalbar in Italia.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

  • 1982 - Marcella
  • 1994 - Jewel
  • 1996 - Feeler
  • 1997 - Without Medication Plus MTV "Buzz Live" (in Giappone)
  • 1999 - Abfab Songs
  • 2001 - Dancing Madly Sideways
  • 2006 - The Upside of Being Down
  • 2013 - The Vehicle

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Notevole la sua interpretazione di Innocent Times nell'album No Reason to Cry di Eric Clapton (1976).

Controllo di autorità VIAF: 58694291 LCCN: no2008181217