Marcelina Darowska

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcelina Darowska

Marcelina Darowska, in religione Maria Marcellina dell'Immacolata Concezione (Szulaki, 28 gennaio 1827Jazłowiec, 5 gennaio 1911), è stata una religiosa polacca, fondatrice delle Suore dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata da un'agiata famiglia di proprietari terrieri, fu moglie e madre di due figli. Morti il marito e il figlio primogenito, decise di abbracciare la vita religiosa.

Viaggiò in Germania e in Italia e nel 1857 a Roma, con l'aiuto del risurrezionista Hieronim Kajsiewicz, diede inizio a una nuova congregazione di suore per l'istruzione della gioventù femminile.

La sua congregazione si diffuse rapidamente in Polonia, dove la fondatrice si spense nel 1911.

Il culto[modifica | modifica sorgente]

La fase romana del suo processo di canonizzazione iniziò nel 1991: dichiarata venerabile nel 1994, è stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II il 6 ottobre 1996.

La sua memoria liturgica ricorre il 5 gennaio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 60365024 LCCN: n79118265