Marc-André Hamelin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marc-André Hamelin

Marc-André Hamelin (Montréal, 5 settembre 1961) è un pianista e compositore canadese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Montréal (nella provincia francofona del Québec), è stato avvicinato allo studio del pianoforte e alla scoperta di rarità pianistiche dal padre Gilles, farmacista, appassionato pianista dilettante e collezionista di spartiti rari di fine Ottocento e inizio Novecento. Ha studiato a Montréal all'École Vincent d'Indy e negli USA presso la Temple University di Filadelfia. I suoi principali maestri sono stati Yvonne Hubert, Harvey Wedeen e Russell Sherman. Risiede a Boston.

Repertorio[modifica | modifica sorgente]

Pianista raffinato e dotato di straordinaria tecnica, è acclamato da pubblico e critica sia per il suo virtuosismo trascendentale, che gli permette di affrontare le pagine più difficili della letteratura pianistica con impressionante disinvoltura, sia per le sue scelte di repertorio su disco, dedicato in larga parte ad autori del XIX e XX secolo, generalmente poco frequentati da altri pianisti.
Infatti, sebbene dal vivo il suo repertorio sia da solista sia con l'orchestra includa ampiamente gli autori della tradizione come Liszt, Schumann, Brahms, Beethoven, Fryderyk Chopin le sue numerose incisioni discografiche sono in prevalenza dedicate ad autori come Godowsky, Alkan, Medtner, Catoire, Ives, Ornstein, Rzewski, Kapustin, J.Marx, Henselt, Scharwenka, Korngold, Roslavets, Sorabji, Sciarrino ecc., oltre ad autori come Busoni (apprezzatissime le sue incisioni audio e video del Concerto per pianoforte e orchestra op.39), Scriabin, Villa-Lobos, Shostakovich, Dukas, Barber, Szymanowski a tanti altri.

Attività concertistica[modifica | modifica sorgente]

Attivissimo in campo internazionale, ha suonato ad Amsterdam, Anversa, Basilea, Berlino, Birmingham, Brema, Edimburgo, Francoforte, Istanbul, Leeds, Città del Messico, Milano, Montreal, Mosca, New York, Ottawa, Philadelphia, Quèbec, San Juan (Porto Rico), Seul, Rotterdam, Tallinn, Toronto, Vancouver, Vienna, Washington, Zurigo.
Ha partecipato ai festival di Bad Kissingen (Baviera), Belfast, Bolzano, Brescia e Bergamo, Cervantino (Messico), Echternach, La Grange de Meslay, Hong Kong, Lanaudière, Ottawa, Reykjavik, Santa Fé, Scotia, Singapore Piano, Turku (Finlandia), Vienna, Gstaad e Weimar.
In seguito al successo alla sua serie di concerti del 1994 alla Wigmore Hall di Londra, appare regolarmente nella serie Masterconcert della Wigmore Hall e nella serie internazionale di pianoforte del South Bank Centre di Londra.
Ogni anno suona alla Herkulessaal di Monaco ed ha tenuto una serie di sei recital a Tokyo intitolata 200 Years of Pianism with Marc-André Hamelin.

Incisioni e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Ha inciso più di 50 dischi, di cui 35 per l'etichetta inglese Hyperion, con cui da anni ha una collaborazione esclusiva.
Nel 1999 la televisione giapponese gli ha dedicato un documentario dall'eloquente titolo super-virtuoso, appellativo coniato per lui dall'autorevole critico del New York Times Harold C. Schonberg in occasione del suo debutto a New York.
La sua incisione della serie completa di studi di Godowsky sugli studi di Chopin gli è valsa un Gramophone Award nel 2000.
Nel 2004 ha ricevuto l'international record award a Cannes e nel 2005 gli sono state conferite le onorificenze di Ufficiale dell'Ordine del Canada e Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Québec.

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

Marc-André Hamelin è anche compositore ed è autore tra l'altro di una serie di studi di pianoforte, alcuni basati sulla rielaborazione di brani ben conosciuti (per esempio, La Campanella di Liszt, la tarantella di Rossini), di scrittura pianistica assai densa e caratterizzata da avanzata ricerca tecnico-strumentale e musicale, sulla scia delle trascrizioni di Godowsky. Le sue composizioni più recenti sono pubblicate dal Sorabji Archive.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ufficiale dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine del Canada
«Supervirtuoso, pianista di tecnica impressionante e compositore di opere brillanti e originali, l'elenco dei riconoscimenti è inesauribile. Uno dei musicisti più famosi del mondo, Marc-André Hamelin suona regolarmente in formazioni altamente considerate e mostra le sue doti eccezionali sulle scene internazionali. Un campione sui compositori poco conosciuti e dimenticati, che ha costruito una vasta discografia, tra cui molte registrazioni che gli hanno portato premi prestigiosi. È uno dei membri fondatori di Piano Six e presta generosamente il suo tempo alla promozione della musica classica in piccole comunità in tutto il Canada.»
— nominato l'8 maggio 2003, investito il 10 giugno 2005[1]
Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Quebec - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Nazionale del Quebec

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sito web del Governatore Generale del Canada: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 115859472 LCCN: n89614409