Grandizo Munis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Manuel Fernández Grandizo Munis)

Manuel Fernández y Grandizo, noto semplicemente come Grandizo Munis (Torreón, 18 aprile 1912Parigi, 4 febbraio 1989), è stato un politico e scrittore spagnolo, comunista rivoluzionario ed internazionalista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Torreón in Messico nel 1912, si trasferì da bambino in Spagna, più precisamente nell'Estremadura[1].

Alla fine degli anni venti, aderì alla Sinistra Comunista di Spagna e durante la guerra civile sostenne fermamente le posizioni di Lev Trotsky in contrasto con il Partido Obrero de Unificación Marxista (POUM)[2][3]. Arrestato nel 1938, fu accusato dell'omicidio di una spia infiltratasi fra i rivoluzionari e venne torturato, per poi essere mandato a processo nel 1939. Tre giorni prima del processo però, approfittando del caos conseguente all'entrata a Barcellona delle truppe franchiste, Munis riuscì a fuggire ed emigrò in Messico[4].

Qui sviluppò una divergenza con il movimento trotskista che, nel 1958, lo portò a fondare il gruppo Fomento Obrero Revolucionario (FOR), nel quale militò fino alla morte, avvenuta a Parigi il 4 febbraio 1989.

Parallelamente all'attività politica, Grandizo Munis operò come giornalista e scrittore, pubblicando i periodici La Voz Leninista e Alarma[5]. Scrisse alcuni testi di carattere teorico, tra cui Partido-Estado, Estalinismo, Revolución e Per un secondo Manifesto Comunista.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Jalones de derrota, promesa de victoria, 1948.
  • Los revolucionarios ante Rusia y el stalinismo mundial, Editorial Revolucion, 1946.
  • Fomento Obrero Revolucionario. Per un secondo manifesto comunista (scritto con Benjamin Péret), Edizioni Sampietro, 1967 (ISBN 9788480100717).
  • I sindacati contro la rivoluzione (scritto con Benjamin Péret), 1968.
  • Partido-Estado, Estalinismo, Revolución.
  • Lezioni di una sconfitta. Promessa di una vittoria. Critica e teoria della rivoluzione spagnola 1930-1939, Edizioni Lotta Comunista, Milano, 2007 (ISBN 9788886176637).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Arena Two: Anarchists in Fiction. URL consultato il 1 ottobre 2014.
  2. ^ (EN) The French and Spanish Popular Fronts: Comparative Perspectives. URL consultato il 1 ottobre 2014.
  3. ^ (EN) Spanish Marxism Versus Soviet Communism: A History of the P.O.U.M. in the Spanish Civil War. URL consultato il 1 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) Grandizo Munis: key ally of Trotsky in Spain. URL consultato il 1 ottobre 2014.
  5. ^ (EN) International Trotskyism, 1929-1985: A Documented Analysis of the Movement. URL consultato il 1 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56766769