Manuale dei lupetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuale dei lupetti
Titolo originale The Wolf Cub's Handbook
Wolf cub's handbook.png
Copertina dell'edizione inglese del Manuale dei Lupetti
Autore Robert Baden-Powell
1ª ed. originale 1916
Genere saggistica
Lingua originale inglese
« Tutti i ragazzi, come i giovani lupi, hanno un formidabile appetito. Questo libro è un pasto offerto da un Vecchio Lupo ai piccoli Cuccioli. C'è carne succulenta da mangiare e ci sono ossa dure da rodere. Ma se ogni Cucciolo che lo divorerà saprà venire a capo delle ossa come della carne, e si mangerà il grasso come il magro, spero che ricaverà da ogni morso novella forza ed anche diletto. »
(dall'introduzione dell'autore)

Manuale dei lupetti (The Wolf Cub's Handbook) è un saggio di Robert Baden-Powell. È il primo e il più autorevole manuale dedicato all'educazione dei lupetti (la branca più giovane dello scautismo).

Pubblicato per la prima volta nel 1916, il nucleo centrale dell'opera è composto da sedici capitoli (denominati "morsi" per mantenere l'ambientazione del Libro della giungla che accompagna sempre la vita dei lupetti).

  1. Primo morso: primi concetti dello scautismo e della vita dei lupetti
  2. Secondo morso: personaggi e nomi giungla
  3. Terzo morso: la legge del branco
  4. Quarto morso: le bandar log e Kaa
  5. Quinto morso: rendersi utili
  6. Sesto morso: uniforme e cerimonia
  7. Settimo morso: stelle e bandiere
  8. Ottavo morso: allenare i sensi
  9. Nono morso: tecniche di sopravvivenza
  10. Decimo morso: igiene, salute ed esercizi fisici
  11. Undicesimo morso: segnalazione
  12. Dodicesimo morso: fuochi e altre tecniche
  13. Tredicesimo morso: mani abili
  14. Quattordicesimo morso: campismo
  15. Quindicesimo morso: pronto soccorso
  16. Sedicesimo morso: passaggio in reparto

Successivamente ci sono una parte dedicata alle specialità e una dedicata allo scopo e al metodo dell'educazione del lupetto.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura