Manhattan School of Music

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Manhattan School of Music (MSM) è un conservatorio sito nell'Upper West Side di New York City. La scuola offre lauree, master e dottorato in musica classica, jazz e composizione. Con più di 800 studenti, provenienti da 40 paesi, la scuola offre anche dei corsi di scuola superiore che diplomano 500 studenti ogni anno.

Fondata nel 1917, è ubicata nel quartiere di Morningside Heights a Claremont Avenue, nelle vicinanze di Broadway all'incrocio con la 122nd Street. Il campus della MSM era un tempo la sede della Juilliard School, prima che questa si trasferisse al Lincoln Center a Midtown Manhattan. È vicina al campus della Columbia University ivi residente dal 1895. Molti allievi della scuola risiedono in Andersen Hall. Attualmente il 75% degli studenti proviene da fuori dello Stato di New York ed il 47% da paesi esterni agli Stati Uniti.

L'ammissione è subordinata al superamento di un colloquio. Nel 2005, a fronte di 863 domande di iscrizione ne vennero accettate 287, soltanto il 33%.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sede della Manhattan School of Music.
Ingresso al John C. Borden Auditorium.

La Scuola venne fondata nell'anno 1917–1918 da Janet D. Schenck, pianista e filantropa, col nome di Neighborhood Music School. Era ubicata in un palazzo di New York City nell'Upper East Side. Pablo Casals e Harold Bauer furono fra i primi artisti che offrirono la loro opera alla scuola. Con il passar del tempo, la sua reputazione di eccellenza si estese a tutta la grande area metropolitana e il suo nome venne cambiato in Manhattan School of Music.

Nel 1943, la crescita artistica e accademica della Scuola portò ad una modifica del regolamento che consentì di concedere il diploma di laurea in musica. Due successive modifiche autorizzarono la concessione, nel 1947, del titolo di maestro di musica e nel 1974, il titolo di dottore in arti musicali. Nel 1956, il Dr. Schenck andò in pensione e John Brownlee, noto baritono della Metropolitan Opera House, venne nominato direttore, titolo poi rivisto come presidente. Il presidente Brownlee avviò l'idea della delocalizzazione della scuola al quartiere Morningside Heights, la sua morte avvenne solo pochi mesi prima che i suoi sforzi venissero realizzati. Nel 1969, George Schick, direttore d'orchestra della Metropolitan Opera, sostituì Brownlee nel ruolo di presidente e realizzò lo spostamento della scuola nella sede attuale. Egli si occupò del settore dell'opera, mentre tutte le altre funzioni principali della scuola vennero gestite da Stanley Bednar.

Venne poi sostituito da John O. Crosby, fondatore e direttore generale della Santa Fe Opera nel 1976. A lui succedette Gideon W. Waldrop nel 1986 e Peter C. Simon nel 1989. Il 1 luglio 1992, divenne presidente Marta Casals Istomin che mantenne la carica fino al 2005. Prese il suo posto il Dr. Robert Sirota, ex direttore del Peabody Institute della Johns Hopkins University.

Rappresentazioni[modifica | modifica wikitesto]

La Manhattan School of Music offre ai propri studenti un ampio programma di esecuzione di musiche di vario genere. La scuola dispone di tre orchestre: La MSM Symphony, la Philharmonia e la Chamber Sinfonia. Dispone inoltre di altri gruppi strumentali per l'esecuzione di quartetti ed altre formazioni cameristiche. Il MSM Wind Ensemble esegue musica in tutti i periodi dell'anno. Il Jazz Arts Program dispone di vari gruppi, come Jazz Philharmonic (big band jazzistica), le Jazz Orchestra, la Concert Jazz Band e la Chamber Jazz Ensemble. Il Claremont Ensemble e TACTUS sono orchestre di studenti per l'esecuzione di musica da camera contemporanea. La scuola bandisce un concorso annuale, fra gli studenti, i cui vincitori hanno l'opportunità di suonare con la Symphony Orchestra.

Auditorium[modifica | modifica wikitesto]

La Manhattan School dispone di diversi spazi musicali, ognuno dedicato ad una particolare orchestra. Il più grande è il John C. Borden Auditorium, dove vengono tenuti i concerti di grandi orchestre sia di musica sinfonica che di jazz. I più piccoli Greenfield Recital Hall e Miller Recital Hall vengono utilizzati per recital solistici e per i concerti di laurea. L'Ades Performance Space è la sala più nuova ed è adibita all'esecuzione di musica jazz e musica contemporanea. Talvolta anche il Mitzi Newhouse Pavilion (la caffetteria della scuola) viene utilizzata per esecuzioni di musica jazz.

Insegnanti celebri[modifica | modifica wikitesto]

Attuali e del passato:

Alunni celebri[modifica | modifica wikitesto]

Programmi estivi[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2009 è stata inaugurata l'attività estiva del Manhattan School of Music Summer Voice Institute. Il programma ha la durata di quattro settimane e ospita allievi provenienti da tutto il mondo. Prevede classi di recitazione e dizione inglese fra gli altri. Ai cantanti è garantita una lezione di due ore con l'insegnante di canto e due ore con un preparatore ogni settimana. Tutti i giorni è prevista una master class.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "http://www.citytowninfo.com/school-profiles/manhattan-school-of-music"
  2. ^ Beckerman, Jim. "Ridgewood native is the voice of the Met", The Record (Bergen County), 28 July 2008. Accessed 29 July 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Coordinate: 40°48′43.99″N 73°57′40.97″W / 40.81222°N 73.96138°W40.81222; -73.96138


Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America