Manasse (re di Giuda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Manasse

Manasse, in ebraico: מנשה בן-חזקיה, Menasheh ben Hizqiyah (... – 642 a.C.), , fu re di Giuda, figlio e successore di Ezechia e di sua moglie Hephzibah.

Salì al trono all'età di dodici anni e regnò dal 687 a.C. al 642 a.C. (William F. Albright) o al 643 a.C. Malgrado la lunghezza del suo regno, si sa poco della sua vita. Annullò le riforme del padre, portando l'adorazione idolatrica di dèi cananei nel tempio di Gerusalemme, ragion per cui è condannato dall'autore dei Libri dei Re.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re di Giuda Successore
Ezechia 726 - 697 a.C. Amon