Mamphela Ramphele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mamphela Aletta Ramphele (Bochum, 28 dicembre 1947) è un'attivista e politica sudafricana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Medico e attivista anti-apartheid, è stata la compagna del celebre attivista Steve Biko, fondatore del Black Consciousness Movement, dal quale ha avuto due figli.[1]

È stata dirigente della Banca Mondiale.[1]

Nel 2013 ha fondato il partito Costruire il Sudafrica, con cui è candidata alle elezioni parlamentari sudafricane del 2014, sostenuta anche da Alleanza Democratica.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c In Sudafrica il “partito dei bianchi” ha candidato a presidente una donna nera, il Post, 30 gennaio 2014. URL consultato il 31 gennaio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Scheda sul sito di Costruire il Sudafrica