Mamma Mia (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mamma Mia
Artista ABBA
Tipo album Singolo
Pubblicazione 9 novembre 1975
Durata 3 min : 33 s
Dischi 1
Tracce 2
Genere Europop
Pop rock
Glam rock
Etichetta Polar Music (Svezia)
Epic Records (UK)
Atlantic Records (USA)
Dig-It International Records (Italia)
Produttore Benny Andersson
Björn Ulvaeus
Registrazione Lidingö, casa di Ulvaeus
Note #1 (Svezia)
#1 (UK)
#1 (Australia)
#1 (Irlanda)
#1 (Germania Ovest)
#1 (Svizzera)
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito
ABBA - cronologia
Singolo precedente
(1975)
Singolo successivo
(1975)

Mamma Mia è una canzone tratta dal terzo album degli ABBA, l'omonimo ABBA, per la prima volta pubblicato nell'aprile 1975.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo è una esclamazione italiana (forse la più famosa all'estero escludendo le parole volgari) legata a un innamoramento che rimane molto forte nonostante i tanti inganni e tradimenti che l'uomo ha compiuto nei confronti della sua donna, che lo ha lasciato non senza rimpianti.

Successo[modifica | modifica wikitesto]

L'interesse sempre maggiore degli ascoltatori indusse alla pubblicazione del singolo nell'inverno del 1975-1976, uscito dapprima in Australia e successivamente nel Regno Unito, dove il singolo è balzato al primo posto delle classifiche. Fu pubblicato nel gennaio 1976 anche negli Stati Uniti ma occorsero venti settimane per entrare nella classifica della Billboard Hot 100, raggiungendo come massimo la trentaduesima posizione.

Già molto popolare nella natale Svezia, Mamma Mia fu uno dei primi singoli a sfondare anche nell'isola britannica. Gli Stati Uniti accolsero l'uscita del singolo meno calorosamente. In Italia la canzone comparve come lato B di S.O.S., conquistando una popolarità di riflesso negli anni seguenti al pari dello stesso lato A. In Australia gli ABBA divennero talmente celebri che si diffuse la voce che almeno un terzo della popolazione aveva comprato almeno un disco del gruppo: Mamma Mia si posizionò al primo posto della classifica per dieci settimane (record bissato dal singolo successivo, Fernando). Il disco giunse ai primi posti della classifica anche in Svizzera, Germania Ovest e Irlanda ed entrò nella top ten in Nuova Zelanda, Norvegia, Belgio e Sudafrica.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Una versione spagnola di Mamma Mia è stata inclusa nell'album uscito nel 1980, Gracias Por La Música, mentre nel 2008 l'attrice Meryl Streep ha reinterpretato il singolo per il film Mamma Mia!. La traccia è presente nella colonna sonora Mamma Mia! The Movie Soundtrack.Inoltre il cast della serie televisiva statunitense Glee ha realizzato una cover.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La canzone viene parodiata nella trasmissione 610 in onda su Radio2, la quale ha inventato una fantomatica Radio Mammamia, ossia una radio che passa 24 ore su 24 solo Mamma Mia degli Abba.

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica