Mamerco Emilio Lepido Liviano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mamerco Emilio Lepido Liviano
Roman SPQR banner.svg Console della Repubblica romana
Nome originale Mamercus Aemilius Lepidus Livianus
Gens Aemilia
Consolato 77 a.C.

Mamerco Emilio Lepido Liviano (latino: Mamercus Aemilius Lepidus Livianus; ... – ...) è stato un politico romano che ricoprì diversi incarichi importanti durante le ultime fasi della Repubblica romana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era fratello di Marco Livio Druso, che ricoprì la carica di tribuno e figlio di Marco Livio Druso (console), che invece ricoprì la carica di console. Fu adottato dalla famiglia degli Aemilii Lepidi.

Sposò Cornelia Silla, figlia di Lucio Cornelio Silla. Ricoprì la carica di console nel 77 a.C., l'anno successivo alla morte di Silla, e probabilmente quella di princeps senatus.

Predecessore Console romano Successore Consul et lictores.png
Marco Emilio Lepido
e
Quinto Lutazio Catulo
(77 a.C.)
con Decimo Giunio Bruto
Gaio Scribonio Curione
e
Gneo Ottavio