Mama, I'm Coming Home

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mama, I'm Coming Home
Artista Ozzy Osbourne
Autore/i Ozzy Osbourne
Lemmy Kilmister
Zakk Wylde
Genere Rock
Heavy metal
Tempo (bpm) ballad
Data 1991
Etichetta Epic Records
Durata 4:11
Tracce
Precedente
I Don't Want to Change the World
Successiva
Desire

Mama, I'm Coming Home è un celebre brano musicale di Ozzy Osbourne, terza traccia dell'album No More Tears.

La canzone è stata co-scritta da Zakk Wylde, chitarrista di lunga data di Osbourne, frontman e chitarrista dei gruppo heavy metal Black Label Society, e da Lemmy Kilmister, frontman dei Motörhead.

Il Brano[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« I've seen your face a hundred times
Every day we've been apart
I don't care about the sunshine, yeah
Cause mama, mama I'm coming home »

(IT)

« Ho visto il tuo viso mille volte
Ogni giorno siamo stati separati
non mi importa del raggio di sole, yeah
Perché Mamma, Mamma, sto tornando a casa »

(Ozzy Osbourne, Mama, I'm Coming Home)

La canzone parla di sua moglie e manager, Sharon Osbourne, che egli soprannomina "Mama", e del suo ritorno a lei dopo il suo imminente ritiro.

Il Video[modifica | modifica wikitesto]

Per il singolo sono stati creati due video musicali. Un primo video, surreale, che ad Osbourne tuttavia non piaceva, ritenendolo poco adatto all'atmosfera della canzone. È stato quindi creato un secondo video musicale, con Samuel Bayer.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è l'unico con Osbourne da solista presente nel The Billboard Book of Top 40 Hits[1] piazzandosi alla posizione 28.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Billboard Book of Top 40 Hits, p. 473 - ISBN 978-0-8230-7499-0