Malenka, la nipote del vampiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Malenka, la nipote del vampiro
Titolo originale Malenka
Lingua originale spagnolo
Paese di produzione Spagna, Italia
Anno 1969
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere horror
Regia Amando de Ossorio
Soggetto Amando de Ossorio
Sceneggiatura Amando de Ossorio
Produttore Aubrey Ambert, Rosanna Yanni
Fotografia Fulvio Testi
Montaggio Antonio Gimeno
Musiche Carlo Savina
Interpreti e personaggi

Malenka, la nipote del vampiro è un film diretto da Amando de Ossorio nel 1969. La pellicola è anche nota con il titolo alternativo La nipote del vampiro.

Collegamenti ad altre pellicole[modifica | modifica sorgente]

Le musiche di Carlo Savina saranno riprese dallo stesso autore nel film La notte dei dannati di Filippo Walter Ratti.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Silvia, una fotomodella di Roma, riceve la notizia che ha ereditato un castello in Spagna. Entusiasta, parte per la spagna; al suo arrivo incontra uno strano zio: il Conte Walbrooke che, vedendola, la paragona a Malenka: una strega bruciata viva molti anni fa. Turbata, Silvia viene ancor più sconvolta dalla presenza della vampira Blinka. In preda al terrore Silvia chiama il fidanzato Piero Luciani, che svolge il lavoro di psicologo, ma la situazione non è facile.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Malenka, la nipote del vampiro in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema