Malacosteus niger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Malacosteus niger
Malacosteus niger
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Stomiiformes
Famiglia Stomiidae
Genere Malacosteus
Specie Malacosteus niger
Malacosteus niger

Il pesce mandibola (gen.Malacosteus) è un pesce abissale presente in tutti gli oceani, anche se in modo finora discontinuo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Anche se piccolo, circa 20 centimetri di lunghezza, queste pesce è uno dei più straordinari esempi di adattamento di un essere vivente in un luogo così ostile come gli abissi marini: possiede infatti una mandibola completamente priva di articolazioni che la uniscono con la lingua e l'intero tronco, eccetto il cranio stesso. Anche il resto del corpo è strano: oltre a una pelle priva di scaglie, le pinne pettorali sono poco sviluppate, mentre le anali si trovano immediatamente prima della caudale.

Dieta[modifica | modifica sorgente]

Sebbene sembri un handicap, il pesce trae vantaggio da questa strana conformazione: essendo infatti quasi completamente autonoma dal resto del corpo, la mandibola può essere estroflessa per catturare pesci e crostacei che rientrano nella sua dieta. Può talvolta anche ingoiare prede grandi la metà del corpo stesso.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci