Mahiro Maeda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Mahiro Maeda (前田 真宏 Mahiro Maeda?) (Tottori, 14 marzo 1963) è un regista, animatore e sceneggiatore giapponese, celebre per le sue produzioni e per aver collaborato con registi del calibro di Hayao Miyazaki, Hideaki Anno, Quentin Tarantino ed i fratelli Wachowski.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terminati gli studi artistici entrò nello staff di Hayao Miyazaki per la realizzazione di Nausicaä della Valle del vento come semplice intercalatore; in seguito al successo di questo lungometraggio Miyazaki fonderà lo Studio Ghibli e Maeda lo seguirà lavorando per conto di Miyazaki anche in Laputa: castello nel cielo e Porco Rosso; durante la permanenza nello staff Ghibli partecipa anche alla realizzazione di Omohide poro poro di Isao Takahata.

Alla fine degli anni ottanta collabora con lo studio Gainax per la realizzazione della celebre serie Neon Genesis Evangelion di Hideaki Anno, in questa occasione il contributo di Maeda è fondamentale per la realizzazione degli Angeli.

Durante gli anni '90 cura il design di diversi lavori per conto di studi diversi, tra le principali si ricordano: Il club della magia!, I cieli di Escaflowne, Last Exile e Gate Keepers 21.

Alla fine degli anni novanta si accasa allo studio GONZO e realizza per conto di questa società i suoi primi lavori in qualità di autore; nel 1998 realizza Blue submarine no. 6. Tra il 2001 e il 2002 dà alla luce Final Fantasy: Unlimited, ispirata alla celebre saga di videogame.

Nel 2003, in virtù dei suoi successi in patria, viene chiamato dai fratelli Wachowsky a dirigere due episodi della serie di cortometraggi animati Animatrix. I due episodi sono in realtà una unica storia divisa in due parti dal titolo Il secondo Rinascimento, scritta dai Wachowsky. Nello stesso anno viene chiamato anche dal regista americano Quentin Tarantino per realizzare la parte anime contenuta nel film Kill Bill vol. 1, che narra le origini del personaggio di O-Ren Ishii.

Nel 2004 realizza la serie Gankutsuou - Il conte di Montecristo ottenendo diversi riconoscimenti internazionali per lo stile innovativo utilizzato; in Nord America ha ottenuto anche un premio come miglior prodotto dell'anno.[1][2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Daicon films (speciali): Animatore
  • Mardock Scramble (TV): Designer delle armi
  • Nayorani (film): Regista

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Theron Martin, Theron Martin's Best (and Worst) of 2006, Anime News Network, 7 gennaio 2007. URL consultato il 16 luglio 2007.
  2. ^ (EN) Steve Fritz, Animation's Centennial - Was it Something to Celebrate? Renimated, Oban & More, 21 dicembre 2006. URL consultato il 16 luglio 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56903590