Magicka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magicka
Titolo originale Magicka
Sviluppo Arrowhead Game Studios
Pubblicazione Paradox Interactive
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 25 gennaio 2011[1][2]
Flag of Europe.svg 18 febbraio 2011[2]
Genere Avventura, Azione
Tema Fantasy
Modalità di gioco Single player, multiplayer
Piattaforma Microsoft Windows
Motore grafico Microsoft XNA
Supporto Download digitale
Fascia di età ESRB: T
PEGI: 12+
Periferiche di input Magicka: Vietnam[3], Magicka: Marshlands, Magicka: Nippon[4], Magicka: The Stars are Left[3], Magicka: The Other Side of the Coin[5]

Magicka è un videogioco d'azione-avventura[6] basato sulla mitologia norrena e sviluppato dalla software house indipendente Arrowhead Game Studios. È stato distribuito digitalmente da Steam per Microsoft Windows il 25 gennaio 2011. Il gioco è stato sviluppato da otto studenti della Luleå University of Technology di Skellefteå, in Svezia[7] ed ha venduto oltre 200.000 copie nei primi 17 giorni nei negozi.[8]

In Magicka, i giocatori possono controllare sino a quattro maghi di un ordine sacro e devono combattere contro un malvagio stregone e le sue creature. Oltre a trarre ispirazione dalla mitologia norrena, il videogioco prende elementi da altri videogiochi fantasy come Warhammer e Diablo, e fa grande utilizzo di umorismo autoreferenziale. Sono state pubblicate numerose espansioni del videogioco, che permettono di esplorare la guerra in Vietnam o l'universo di Cthulhu.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John Callaham, Exclusive: Magicka to be released on Tuesday January 25, BigDownload, 21 gennaio 2011. URL consultato il 5 febbraio 2011.
  2. ^ a b Scheda di Magicka sul sito GameFAQs
  3. ^ a b Paradox Interactive Unveils Magicka: Vietnam at GDC 2011, Paradox Interactive, 1º marzo 2011.
  4. ^ Save Japan with a sassy new Robe, Sword and Staff, Magicka, 31 maggio 2011. URL consultato il 3 giugno 2011.
  5. ^ Magicka: The Other Side of the Coin, Paradox Interactive, gennaio 2012.
  6. ^ Brett Todd, Magicka Review, GameSpot, 1º febbraio 2011. URL consultato il 2 aprile 2011.
  7. ^ (SV) Hanna Eriksson, Studenterna som gjorde årets bästa spel in Ny Teknik, 24 febbraio 2009. URL consultato il 5 febbraio 2011.
  8. ^ John Callaham, Interview: Magicka's producer talks about reaching the 200,000 sales mark and more, BigDownload, 11 febbraio 2011. URL consultato il 18 marzo 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]