Magic Sys Req

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La combinazione di tasti Magic Sys Req è una modalità di comunicazione con il kernel di Linux che può essere abilitata in fase di compilazione per mezzo dell'opzione CONFIG_MAGIC_SYSRQ. Permette di eseguire diversi comandi a basso livello semplicemente utilizzando una giusta sequenza del tipo Alt+R Sist+tasto (o Alt+Stamp+tasto), a prescindere dallo stato in cui si trova il sistema. Viene spesso usata per recuperare sistemi bloccati o per riavviare il PC senza corrompere i file system.

Attivazione delle combinazioni Magic Sys Req[modifica | modifica wikitesto]

Per attivare le combinazioni Magic Sys Req bisogna[1]:

eseguire il comando:

echo "1" > /proc/sys/kernel/sysrq

oppure aggiungere la seguente riga nel file /etc/sysctl.conf:

kernel.sysrq = 1

Elenco delle combinazioni Magic Sys Req[modifica | modifica wikitesto]

Le combinazioni si ottengono premendo i tasti Alt, R Sist ed un ulteriore tasto il cui valore seleziona il comando da eseguire. Affinché il comando venga ricevuto, è necessario mantenere premuto il tasto Alt.

I comandi sono così associati ai tasti:

Tasto Effetto
0 ... 9 imposta il livello di log della console, livello che decide il tipo di messaggi del kernel che devono essere inviati alla console
b riavvio immediato del sistema, senza smontare le partizioni o sincronizzare i dischi
c riavvia kexec e produce un dump di sistema che contiene informazioni sul blocco avvenuto
e invia il segnale SIGTERM a tutti i processi eccetto init (PID 1)
f invoca oom_kill, il quale termina il processo che sta causando un eccessivo consumo di memoria, salvando il sistema da un possibile stato di memoria esaurita
h mostra nella console un documento di aiuto (valido per ogni altra lettera non assegnata ad un comando)
i invia il segnale SIGKILL a tutti i processi eccetto init (PID 1)
k termina tutti i processi nell'attuale console virtuale in modo forzato (kill). Può essere usato ad esempio per terminare la sessione grafica (server X). Questo uso è stato originariamente introdotto per imitare un tasto di accesso sicuro (Secure Access Key) intercettabile solo dal kernel
l invia il segnale SIGKILL a tutti i processi, compreso init (PID 1)
m mostra nella console le informazioni attuali sulla memoria
o spegne completamente il sistema
p invia alla console le informazioni sui registri e le flag attuali
r passa la tastiera dalla modalità raw, quella utilizzata da programmi come X11 e svgalib, alla modalità XLATE
s sincronizza i filesystem montati
t mostra nella console una lista dei processi attuali con le relative informazioni
u rimontare tutti i filesystem montati in modalità di sola lettura
v mostra le informazioni sul processore SMP Voyager

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Linux Howtos: Tips and Tricks -> Magic SysRq Key in linuxhowtos.org. URL consultato il 9/7/2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]