Mafia kid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mafia kid
Titolo originale Spike of Bensonhurst
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1988
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico, sportivo
Regia Paul Morrissey
Soggetto Paul Morrissey
Sceneggiatura Alan Bowne, Paul Morrissey
Produttore Nelson Lyon, David Weisman, Mark Silverman, Jane Holzer, Michael Maiello
Produttore esecutivo Ernest Z. Frausto, Sam Grogg
Casa di produzione Film Dallas Pictures
Fotografia Steven Fierberg
Montaggio Stan Salfas
Musiche Coati Mundi
Scenografia Stephen McCabe
Interpreti e personaggi

Mafia kid (Spike of Bensonhurst) è un film del 1988 diretto da Paul Morrissey.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La vicenda si svolge a New York alla fine degli anni ottanta. Spike Fumo, un ambizioso bulletto italo-americano di Bensonhurst (Brooklyn), non vuole essere "un perdente" come suo padre Pete, che sta scontando un condanna a Sing Sing per essersi accusato di un delitto commesso dal locale boss mafioso Baldo Cacetti. Il ragazzo, sfrontato e di bell'aspetto, aspira a diventare un campione di pugilato. Baldo Cacetti ha simpatia per Spike fino a quando il giovane pugile non comincia a corteggiare Angel, la giovane e bionda figlia del boss. Poiché il legame fra Spike e Angel non si rompe, Spike viene bandito da Bensonhurst; il giovane si trasferisce in un quartiere degradato abitato da portoricani, ospite di Bandana, un pugile suo conoscente, e qui allaccia una relazione con India, la bella sorella di Bandana. Poco dopo sia Angel Cacetti, la figlia del boss, sia India, la ragazza portoricana, sono contemporaneamente incinte di Spike, il quale dovrà fare una scelta.

Musica[modifica | modifica sorgente]

La musica è stata scritta da Coati Mundi, nome d'arte del vibrafonista Andy Hernandez. La colonna sonora è composta da numerose canzoni, la maggior parte delle quali in lingua italiana e interpretate da cantanti italiani:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]