Maffeo Verona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Maffeo Verona (Verona, intorno al 1574Venezia, 1618) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nozze mistiche di santa Caterina, Accademia Carrara, Bergamo.

Nato a Verona, svolse la maggior parte della sua attività a Venezia, dove venne in contatto con il locale ambiente pittorico. Il suo stile pittorico oscilla tra tendenze veronesiane, per suggestione del suo maestro nonché suocero Alvise del Friso, e le ultime lezioni tintorettesche legate all'esperienza di Palma il Giovane, il più celebre pittore contemporaneo.

Nel 1609 ricevette l'incarico per l'allestimento funebre di Ferdinando I de' Medici, granduca di Toscana, nella cappela dei Fiorentini in Santa Maria dei Frari.

Nel 1610 iniziò a lavorare presso la Basilica di San Marco per i modelli dei mosaici esterni e per la copertura della Pala d'oro, lavori che continuarono fino alla sua morte. Le lunette esterne della facciata si ricollegano alle consolidate tradizioni cinquecentesche per i modelli compositivi, in contrapposizione con la contemporanea corrente naturalistica.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ernst Gombrich - Dizionario della Pittura e dei Pittori - Einaudi Editore (1997)
  • Bryan, Michael (1889). Walter Armstrong & Robert Edmund Graves, ed. Dictionary of Painters and Engravers, Biographical and Critical (Volume II L-Z). York St. #4, Covent Garden, London; Original from Fogg Library, Digitized May 18, 2007: George Bell and Sons. pp. 660–661.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22006609