Maestà imperiale e reale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sua maestà imperiale e reale Napoleone I.

L'appellativo di "sua maestà imperiale e reale" (abbreviazione: S.M.I.R.) era il trattamento utilizzato dai re e dalle rispettive consorti che possedevano anche il titolo di imperatore. In particolare, a farne uso erano l'imperatore d'Austria, che era anche re d'Ungheria e di Boemia, e l'imperatore di Germania, che possedeva anche il titolo di re di Prussia.

Le corone di Austria e di Boemia furono abolite nel 1918, mentre il vacante trono d'Ungheria continuò ad esistere sino agli anni quaranta del XX secolo.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]