Madulain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madulain
comune
Madolene
Madulain – Stemma
Veduta di Madolene (Madulain)
Veduta di Madolene (Madulain)
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Graubünden matt.svg Grigioni
Distretto Maloggia
Amministrazione
Lingue ufficiali Tedesco e Romancio
Territorio
Coordinate 46°35′N 9°56′E / 46.583333°N 9.933333°E46.583333; 9.933333 (Madulain)Coordinate: 46°35′N 9°56′E / 46.583333°N 9.933333°E46.583333; 9.933333 (Madulain)
Altitudine 1.700 m s.l.m.
Superficie 16,28 km²
Abitanti 177 (2005)
Densità 10,87 ab./km²
Comuni confinanti Bever, La Punt-Chamues-ch, Pontresina, S-chanf, Zuoz
Altre informazioni
Cod. postale 7523
Prefisso 081
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 3783
Targa GR
Nome abitanti Madulenesi (Madulainer)
Circolo Alta Engadina
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Madulain
Madulain – Mappa
Sito istituzionale

Madulain (in italiano Madolene, in tedesco Madulein) è un comune svizzero del Canton Grigioni di 1707 abitanti.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Madulain è situato in Alta Engadina, sulla sponda sinistra dell'Eno. Dista 14 km da Sankt Moritz, 63 km da Tirano, 67 km da Coira e 104 km da Landeck. È servito dalla stazione ferroviaria omonima della Ferrovia Retica, sulla linea Pontresina - Scuol. Il punto più elevato del comune è la cima del Piz Val Müra (3162 m s.l.m.), che segna il confine con S-chanf e Zuoz. La località è nota per essere un buon punto di partenza per sentieri escursionistici: il più panoramico si trova a 2600 m, e porta alla baita Es-cha (2.594 m), situata su una balconata naturale ai piedi del Pizzo Kesch (in tedesco Keschspitze).

Gruppi linguistici[modifica | modifica wikitesto]

Il romancio e il tedesco sono le lingue ufficiali.

Lingue a Madulain
Lingue Censimento 1980 Censimento 1990 Censimento 2000
Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale Abitanti Percentuale
Tedesco 42 44,68 % 48 40,00 % 97 53,89 %
Romancio 35 37,23 % 33 27,50 % 40 22,22 %
Italiano 15 15,96 % 28 23,33 % 31 17,22 %
Totale 94 100 % 120 100 % 180 100 %

Le parlate di origine latina (romancio e italiano), prevalenti in passato, hanno mostrato una loro riduzione negli ultimi decenni e così negli ultimi censimenti la maggioranza della popolazione si è dichiarata appartenente al gruppo linguistico tedesco.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa riformata.

Il comune offre un vasto parco per il Nordic Walking, i cui percorsi di inverno si trasformano in scialpinistiche e ciaspolabili.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

AA.VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera