Madsen (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madsen
La band in concerto nel 2005
La band in concerto nel 2005
Paese d'origine Germania Germania
Genere Alternative rock[1]
Indie rock[1]
Pop punk[1]
Periodo di attività 2004 – in attività
Etichetta Universal Records
Album pubblicati 5
Studio 5

I Madsen sono un gruppo musicale tedesco formatosi a Clenze nel 2004[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I tre fratelli Madsen, Sebastian, Johannes e Sascha, iniziano la loro carriera musicale formando prima i Alice's Gun. Il progetto rap metal non ha riscuote molto successo, e nel 2004 i tre decidono di cambiare il loro stile nel punk, aggiungendo il bassista Niko Maurer e il tastierista Folkert Jahnke alla formazione del loro nuovo gruppo, i Madsen[1]. Entro la fine dell'anno riescono a firmare un contratto con la Universal[1]. Il loro singolo di debutto, Die Perfektion, esce nella primavera del 2005, seguito una settimana dopo dall'album di debutto del quintetto, l'omonimo Madsen, che entra subito nella top 20 tedesca[1]. Grazie al discreto successo del disco, i Madsen vengono invitati a partecipare a importanti festival come il Rock am Ring di quell'anno e il Nova Rock[1]. Nel 2006 pubblicano il secondo album, Goodbye Logik, che ottiene un successo ancora maggiore, arrivando all'ottava posizione delle classifiche tedesche[1]. Negli anni successivi pubblicano altri tre album in studio, Frieden im Krieg (2008), Labyrinth (2010) e Wo es beginnt (2012).

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Sebastien, Johannes e Sascha Madsen; Niko Maurer e Folkert Jahnke.
  • Sebastian Madsen – voce, chitarra
  • Johannes Madsen – chitarra
  • Sascha Madsen – batteria
  • Folkert Jahnke – tastiera
  • Niko Maurer – basso

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 – Madsen
  • 2006 – Goodbye Logik
  • 2008 – Frieden im Krieg
  • 2010 – Labyrinth
  • 2012 – Wo es beginnt

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Madsen in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 24 marzo 2014.