Maddalena Sibilla di Holstein-Gottorp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maddalena Sibilla di Holstein-Gottorp.
Ducato di Schleswig-Holstein-Gottorp
Holstein-Gottorp
Blason Adolphe de Holstein-Gottorp.svg

Adolfo I
Federico II
Filippo
Giovanni
Federico III
Cristiano Alberto
Federico IV
Carlo Federico
Modifica

Maddalena Sibilla di Holstein-Gottorp (Gottorp, 24 novembre 1631Güstrow, 22 settembre 1719) fu una nobile del Ducato di Holstein-Gottorp e duchessa di Meclemburgo-Güstrow.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia di Federico III, duca di Holstein-Gottorp dal 1616 al 1659, e di Maria Elisabetta di Sassonia.

Venne data in sposa a Gustavo Adolfo, duca di Meclemburgo-Güstrow. Il matrimonio venne celebrato a Gottorp il 28 novembre 1654[1].

Mise al mondo 11 figli di cui solamente 2 erano maschi. Purtroppo uno, Giovanni Alberto, morì ad appena 5 anni e l'altro, Carlo, morì a 24 anni senza essere riuscito a procreare un maschio per assicurare la discendenza al ducato. Perciò quando rimase vedova, il 5 novembre 1695 la linea dei Meclemburgo-Güstrow si estinse ed il ducato venne suddiviso tra il Meclemburgo-Schwerin e un nuovo ducato, il Meclemburgo-Strelitz.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Diede alla luce undici figli:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Oldenburg 2

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie