Madai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Madai è un personaggio biblico, menzionato due volte nella Bibbia. Secondo il libro della Genesi è figlio di Jafet e uno dei sedici nipoti di Noè. Gli studiosi della Bibbia hanno identificato in Madai il capostipite di diversi popoli, dai Mitanni ai Medi. I Medi, riconosciuti come suoi discendenti, venivano anche definiti Madai da assire ed ebraiche.

Secondo il libro Libro dei Giubilei (10:35-36), Madai sposò una figlia di Sem e preferì vivere presso la sua famiglia che stabilirsi nella terra ereditata da Jafet oltre il Mar Nero. Così chiese ai suoi cognati Elam, Assur e Arpacsad di cedergli la terra che avrebbe avuto il suo nome, la Media.

Sia i Mitanni che i Medi sono ritenuti popoli indoariani. Nelle opere più antiche della religione zoroastriana la prima patria della razza ariana era un posto leggendario chiamato Airyanem Vaejah - traditionalmente (ad esempio nel Bundahish 29:12) associato con Arran e la valle del fiume Araks, che sorge vicino al Monte Ararat.

Un altro verso dei Giubileo (8:5) sostiene che una figlia di Madai chiamato Milcah sposò Cainan, un avo di Abramo citato anche nella Genesi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]