Macroscelides proboscideus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Macroscelide dalle orecchie corte
Macroscelides. proboscideus.6869.jpg
Macroscelides proboscideus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Afrotheria
Ordine Macroscelidea
Famiglia Macroscelididae
Genere Macroscelides
A. Smith, 1829
Nomenclatura binomiale
Macroscelides proboscideus
Shaw, 1800

Il Macroscelide dalle orecchie corte o Toporagno elefante dalle orecchie corte (Macroscelides proboscideus, Shaw, 1800) è un mammifero della famiglia dei Macroscelididae. È l'unica specie appartenente al genere Macroscelides.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La specie è una delle più piccole della famiglia: la lunghezza del corpo, testa inclusa, è tra 10 e 11 cm., quella della coda tra 10 e 14 cm., il peso tra 30 e 50 g. Il colore è bruno-rossastro sul dorso e biancastro sul lato ventrale. Le orecchie sono più piccole e rotonde di quelle delle altre specie di toporagno elefante.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

La dieta consiste soprattutto in formiche e termiti, ma può includere altri insetti e anche vegetali. L'attività è usualmente diurna. è un animale territoriale e solitario, che interrompe l'isolamento solo nella stagione degli accoppiamenti. Scava tane e lunghi tunnel che gli permettono di spostarsi al riparo dai predatori.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova in zone desertiche o semiaride della Botswana, Namibia e Sudafrica occidentale.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN red list, che nel 1996 aveva classificato questa specie tra le vulnerabili, nel 2003 ha rivisto la classificazione includendola tra quelle a minimo rischio di estinzione.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

foto

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi