Machaeroides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Machaeroides
Stato di conservazione: Fossile
Machaeroides eothen.JPG
Cranio di Machaeroides eothen
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Creodonta
Famiglia  ? Oxyaenidae
Genere Machaeroides

Il macheroide (gen. Machaeroides) è un piccolo mammifero fossile, appartenente all’ordine dei creodonti. I suoi resti sono stati rinvenuti in Nordamerica, in strati dell’Eocene (circa 50 milioni di anni fa).

Un creodonte dai denti a sciabola[modifica | modifica wikitesto]

Il macheroide appartiene ai creodonti, un gruppo di mammiferi primitivi che ebbero una notevole espansione all’inizio del Terziario, andando a occupare varie nicchie ecologiche che successivamente sarebbero state appannaggio dei veri carnivori. In modo analogo alle famose tigri dai denti a sciabola, il macheroide sviluppò due lunghi canini superiori, adatti a squarciare la carne delle sue prede. I fossili mostrano un allungamento delle zanne superiori e un accenno di flangia ossea nella mandibola, in corrispondenza delle “sciabole”. Di dimensioni modeste (non raggiungeva il metro di lunghezza), il macheroide doveva essere un predatore di piccoli animali, come rettili e piccoli mammiferi.

Ricostruzione della testa di Machaeroides

Classificazione incerta[modifica | modifica wikitesto]

La classificazione del macheroide nell’ambito dei creodonti non è chiara: alcuni studiosi lo avvicinano alla famiglia degli ossienidi, dal cranio simile a quello dei gatti, mentre altri studiosi lo pongono tra gli ienodontidi, caratterizzati da una testa allungata come quella dei cani. Uno stretto parente del macheroide, denominato Apataelurus, aumentò le dimensioni corporee e la lunghezza dei canini: ciò si deduce dall’unico resto fossile conosciuto, una mandibola dotata di flangia ossea molto allungata.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • W. D. Matthew. 1909. The Carnivora and Insectivora of the Bridger Basin, middle Eocene. Memoirs of the American Museum of Natural History 9:289-567
  • Egi, Naoko1 (2001): Body Mass Estimates in Extinct Mammals from Limb Bone Dimensions: the Case of North American Hyaenodontids. Palaeontology 44(3): 497-528