MacPaint

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MacPaint
Sviluppatore Apple, Claris
Data prima versione 1984
Ultima versione 2.0 (1988)
Sistema operativo Mac OS
Genere Elaborazione digitale delle immagini
Licenza proprietaria

MacPaint è stato il primo programma per disegnare basato su interfaccia grafica disponibile su Macintosh.

Sviluppato da Bill Atkinson e commercializzato da Apple nel 1986[senza fonte], introdusse una serie di novità per l'epoca rivoluzionarie, come la tavolozza degli strumenti (palette) che comprendeva per la prima volta tutta una serie di strumenti di controllo divenuti poi comuni a tutti i programmi di elaborazione grafica, come il secchiello per il riempimento di superfici e il lasso per la selezione di aree di forma libera. Fu anche la prima applicazione di grafica ad uso personale che consentiva l'esportazione dei disegni verso altre applicazioni.

Il 20 luglio 2010 Apple ne ha donato il codice sorgente al Computer History Museum di Mountain View[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) MacPaint and QuickDraw Source Code. URL consultato il 12 aprile 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]