Ma'anshan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ma'anshan
città-prefettura
Localizzazione
Stato Cina Cina
Provincia Anhui
Territorio
Coordinate 31°42′48.71″N 118°21′37.7″E / 31.713531°N 118.360472°E31.713531; 118.360472 (Ma'anshan)Coordinate: 31°42′48.71″N 118°21′37.7″E / 31.713531°N 118.360472°E31.713531; 118.360472 (Ma'anshan)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orario UTC+8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Ma'anshan

Ma'anshan (in cinese: 马鞍山; in pinyin Mǎ'ānshān) è una città della Cina nella provincia di Anhui.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Ma'anshan in cinese significa Monte della Sella; è legato ad una antica leggenda. Nel 202 a.C. Xiang Yu, re di Chu, sconfitto da Liu Bang, re di Han, si suicidò nei dintorni della attuale città. Il suo cavallo, non trovando più il padrone, salì sulla collina con la speranza di poterlo scorgere. Dopo aver trascorso più giorni, il fedele cavallo morì con un lungo gemito, lasciando cadere a terra la sella.

Fino agli anni 30 del secolo XX Ma'anshan era un piccolissimo villaggio, senza alcuna importanza. Dopo la scoperta di una ricca miniera e, soprattutto, dopo la apertura di un importante stabilimento che è diventato uno dei maggiori di tutta la Cina, Ma'an shan è divenuta un'importante città industriale.

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ma'anshan è gemellata con:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Hamilton's Twin Cities, The Hamilton Mundialization Committee. URL consultato il 1 luglio 2013.
Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina