MV Blue Marlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MV Blue Marlin
La MV Blue Marlin mentre trasporta la Cole dopo il triste attentato
La MV Blue Marlin mentre trasporta la Cole dopo il triste attentato
Descrizione generale
Flag of Panama.svg
Tipo nave da sollevamento pesante
Classe Marlin
Proprietà Dockwise Limited
Porto di registrazione Antille Olandesi Curacao
Panamá Panama 2000-2003
Costruttori China Shipbuilding Corporation
Cantiere Kaohsiung, Taiwan
Varata 8 aprile 1999
Completata 25 aprile 2000
Caratteristiche generali
Dislocamento 76.061 tpl
Stazza lorda 51.821 t tsl
Lunghezza 224,8 m m
Larghezza 63,1 m m
Pescaggio 13,3 m m
Propulsione 12,640 kW
Velocità 14.5 nodi nodi
Equipaggio 55

[1]

voci di navi presenti su Wikipedia

La Blue Marlin è una nave da sollevamento pesante semisommergibile progettata per il trasporto, sopra il ponte della nave, di impianti di perforazione di grandi dimensioni. È dotata di 38 cabine per ospitare 60 persone, una sala di allenamento, una sauna e una piscina.

La Blue Marlin e la sua gemella MV Black Marlin fanno farte della classe Marlin, navi ascensore pesanti. Esse erano di proprietà di Offshore Heavy Transport con sede a Oslo in Norvegia, fin dalla loro costruzione (aprile 2000 e novembre 1999), sino al 6 luglio 2001, quando sono state acquistate dalla Dockwise con sede in Olanda.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Vessel Info: Blue Marlin in DNV Exchange, Det Norske Veritas, 2011. URL consultato il 4 marzo 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]