MV Agusta Brutale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MV Agusta Brutale
2007MVAgustaBrutale910R-001.jpg
MV Agusta Brutale 910
Costruttore Flag of Italy.svg MV Agusta
Tipo Nuda sportiva
Produzione dal 2001

La MV Agusta Brutale è una motocicletta prodotta dalla casa motociclistica MV Agusta dal 2001, derivata dalla MV Agusta F4 del 1998.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La moto è caratterizzata da una carenatura molto povera (tipico delle naked), con il gruppo ottico in un unico elemento con gli assi sovrapposti, gli scarichi sono laterali e tagliati a fetta di salame. Da sempre il gruppo ottico e scarichi sono stati la "carta d'identità" di questa moto. La Brutale adotta in versione rivista per la guida da naked lo stesso motore di F4 ed F3, con le quali ha in comune telaio e sospensioni. Il risultato è una moto dalle grandi prestazioni, con una ciclistica al top. Capace di regalare forti emozioni nell'uso sportivo ma di essere fruibile ed equilibrata nella guida di tutti i giorni.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Questa moto è stata proposta in diverse versioni:

  • 750, dal 2001 al 2006
  • 910, dal 2005 al 2007
  • 989, dal 2007 al 2009
  • 1078, dal 2007 al 2009
  • 990, dal 2009 al 2011
  • 1090, dal 2009
  • 920, dal 2011 al 2012
  • 675, dal 2012 nella versione 3 cilindri
  • 800, dal 2012 nella versione 3 cillindri

Brutale 675[modifica | modifica sorgente]

A partire dai primi mesi del 2012 viene commercializzata anche l'innovativa versione di 675 cm³. Come la "sorella" F3 adotta un motore 3 cilindri che, abbinato all'utilizzo di materiali leggeri gli permette di raggiungere la soglia dei 163 kg a secco. Il piccolo ed innovativo motore 3 cilindri è in grado di raggiungere la potenza di 110 CV a 12600 giri/min (da scheda MV Agusta). Dimensioni e prestazioni di questa versione ne fanno una moto facilmente gestibile anche da un pubblico non esperto. Allo stesso tempo MV Agusta assicura anche che saprà rivelarsi efficace in mani esperte.

Curiosità della versione, la Brutale 675 proprio a causa del suo innovativo motore adotta il nuovo impianto di scarico caratterizzato da tre uscite laterali basse. La prima versione di Brutale ad abbandonare gli scarichi a fetta di salame.

Brutale 800 Dragster[modifica | modifica sorgente]

Nel 2014 è stata presentata una versione speciale della 800 Brutale. Denominata Dragster, è caratterizzata da un propulsore tre cilindri da 798cc dalla potenza di 125 cv e dalla coppia di 81 Nm. Il manubrio è stato abbinato ad un sistema che permette ai due semimanubri che lo compongono di essere regolati in apertura e chiusura oscillando di 7° che corrispondono a 40 mm alla fine delle manopole. Il codino posteriore è stato sostituito con un micro-codino per permettere l'installazione del nuovo pneumatico Pirelli Diablo Rosso II da 200/50. La forcella a steli rovesciati è stata costruita dalla Marzocchi e la moto è stata fornita del sistema MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) per il controllo dell'erogazione.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ MV Agusta Brutale 800 Dragster. URL consultato il 09 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]