MG 14/40

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MG 14/40
MHV MG 14-40 saloon 1927.jpg
Una MG 14/40 del 1927
Descrizione generale
Costruttore bandiera  MG
Tipo principale Torpedo
Altre versioni Coupé
Berlina
Produzione dal 1927 al 1929
Sostituisce la MG 14/28
Sostituita da MG 18/80
Esemplari prodotti circa 700[1]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.810[2] mm
Passo 2.705[2] mm

La 14/40 è stata un'autovettura prodotta dalla Morris Garages dal 1927 al 1929.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il modello era basato sulla contemporanea Morris Oxford e fu, in sostanza, il risultato dello sviluppo della 14/28. La 14/40 e quest’ultima erano infatti estremamente simili. La 14/40 venne assemblata a Cowley, dove la produzione di modelli MG venne spostata nel settembre del 1927[2]. La 14/40 è stato il primo modello a portare il marchio ottagonale della MG sul radiatore. La vettura precedente, la 14/28, conservò invece il nome del modello su cui era basata, vale a dire “Morris Oxford”[1].

Il cambiamento di nome da 14/28 a 14/40 fu un’operazione di marketing[3]. Esternamente, infatti, le due vetture erano quasi identiche. Le differenze risiedevano principalmente nel telaio e nelle sospensioni[3]. Il servofreno fu eliminato[3].

Il modello era disponibile con quattro tipi di carrozzeria, torpedo due porte (a due o quattro posti), coupé due porte e berlina quattro porte[2]. La 14/40 aveva installato un motore a quattro cilindri da 1.802 cm³ di cilindrata e valvole laterali. Il cambio era manuale tre rapporti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Baldwin, 1994, op. cit.
  2. ^ a b c d Green, 1997, op. cit.
  3. ^ a b c Allison, 1972, op. cit.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Nick Baldwin, A-Z of Cars of the 1920s, Devon, Regno Unito, Bay View Books, 1994, ISBN 1-87097-953-2.
  • (EN) Malcolm Green, MG Sports Cars, Godalming, Regno Unito, CLB, 1997, ISBN 1-85833-606-6.
  • (EN) Mike Allison, The Magic of MG, Londra, Regno Unito, Dalton Watson, 1972, ISBN 0-90156-409-5.
automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili