MDNA Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The MDNA Tour
Madonna 4, 2012.jpg
Madonna mentre si esibisce con Vogue
Tour di Madonna
Album MDNA
Inizio Israele Israele
31 maggio 2012
Fine Argentina Argentina
22 dicembre 2012
Spettacoli 8
Cronologia dei tour di Madonna
Sticky & Sweet Tour (2008)
MDNAtourlogotext.png

Il The MDNA Tour è il nono tour della popstar americana Madonna. Promuove il suo dodicesimo album in studio, MDNA e tocca quattro continenti, Asia, Europa, Nord America e Sud America. Con questo tour Madonna si esibisce per la prima volta negli Emirati Arabi, in Ucraina, in Colombia e in Scozia. Il tour è stato concepito, dalla stessa Madonna come un viaggio dell'anima tra luce e tenebre[1] ed è diviso in quattro sezioni: Trasgressione, dove le armi e la violenza sono il tema principale; Profezia, dove inni di gioia uniscono le persone; Maschile/Femminile, una combinazione di sensualità e moda in stile cabaret; Redenzione, etichettata come una grande festa e celebrazione della vita. A settembre 2013 viene pubblicato il dvd del tour MDNA Tour.

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

I biglietti sono stati messi in vendita il 7 febbraio 2012[2], due giorni dopo l'esibizione di Madonna al Super Bowl XLVI Bridgestone Halftime Show. In seguito alla messa in vendita, molte date del tour hanno registrato il tutto esaurito in minuti.

Asia[modifica | modifica wikitesto]

Il tour è cominciato a Tel Aviv, in Israele, il 31 maggio 2012 dove Madonna si è esibita davanti ad un pubblico sold-out di 33 000 persone al Ramat Gan Stadium. In seguito il tour è sbarcato ad Abu Dhabi, dove Madonna non si era mai esibita nel corso della sua carriera. Infatti, i 22 000 biglietti per la prima data sono andati esauriti in meno di un’ora, costringendo Live Nation ad aggiungere un ulteriore data, anch’essa sold-out in pochi giorni.[3][4][5]. Le due date ad Abu Dhabi, hanno venduto oltre 45 000 biglietti con un incasso di otto milioni di dollari. L’ultima tappa asiatica è Istanbul, dove Madonna non teneva concerti dal 1993. Tutti i 47 000 biglietti sono finiti in quattro giorni.[6].

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Il tour europeo è partito da Roma. In totale, le tre date italiane a Roma, Milano e Firenze, hanno venduto 132 000 biglietti con un incasso complessivo superiore ai 12 milioni di dollari. Le date di Barcellona, Berlino e Amsterdam hanno registrato il sold-out in tempi da record. Anche le tre date inglesi a Londra, Birmingham e Edimburgo, hanno avuto un grande successo, con 117 000 biglietti venduti e un incasso di 13 milioni e mezzo di dollari. La data europea che ha avuto maggior successo è stata quella di Parigi allo Stade de France, dove sono stati venduti 62 000 biglietti con un incasso superiore ai 7 milioni di dollari.

America del Nord[modifica | modifica wikitesto]

La leg nordamericana è cominciata da Filadelfia. Le date nordamericane hanno avuto un enorme successo di pubblico: i biglietti a Kansas City sono finiti in 12 minuti, quelli a Houston in meno di un’ora, quelli di Montreal in 20 minuti e quelli di Ottawa in 21 minuti.[7][8][9][10]. . In seguito tutte le date nordamericane hanno registrato il sold-out. Madonna è stata la prima artista donna ad aver registrato il tutto esaurito per due serate al Yankee Stadium a New York, vendendo quasi 80 000 biglietti, dei quali i 40 000 per la prima data venduti in soli 20 minuti, mentre a Quebec City, è riuscita a totalizzare per una sola sera, un pubblico record di oltre 70 000 persone. Il tour nordamericano si è concluso a Città del Messico, dove sono stati venduti oltre 84 000 biglietti in due date.

America del Sud[modifica | modifica wikitesto]

Il tour sudamericano è cominciato a Medellín, in Colombia, dove Madonna non si era mai esibita. I biglietti per la prima data sono andati esauriti in meno di un giorno, mentre quelli per l’altra data in una settimana, per un totale di oltre 90 000 biglietti venduti. Successivamente il tour sbarca a Rio de Janeiro, con uno show sold out di fronte a 34 000 persone al Parque dos Atletas. Il tour poi, arriva a San Paolo, dove per 2 date si vendono oltre 85 000 biglietti. La leg brasiliana si chiude a Porto Alegre, con uno spettacolo sold out di fronte a 42 000 fan allo Stadio Olimpico. In Brasile sono stati venduti 100.000 biglietti in soli 2 giorni[11]. Il tour continua a Buenos Aires, Santiago del Cile e Córdoba.

Incasso complessivo[modifica | modifica wikitesto]

L’incasso complessivo del tour è di $ 305,158,362, mentre i biglietti venduti sono stati 2,212,325. Grazie a questo enorme successo ottenuto, il MDNA Tour è il secondo tour di Madonna più redditizio (dietro lo Sticky & Sweet Tour), il tour più redditizio del 2012[12][13], il secondo tour di un’artista femminile con l’incasso più alto di sempre (ancora una volta dietro lo Sticky & Sweet Tour, facendo così stabilire a Madonna il record per occupare la prima e la seconda posizione dei tour femminili di maggior successo)[14] e infine, diviene il decimo tour con il maggior incasso della storia della musica.

Il tour[modifica | modifica wikitesto]

Le prove del tour cominciarono ufficialmente nel febbraio 2012, subito dopo l'apparizione al SuperBowl. Il 1º maggio 2012, l'intero staff si sposta a Long Island al Nassau Veterans Memorial Coliseum per cominciare le prove sul nuovo palco progettato con una passerella triangolare, detta "Golden Triangle" in cui verranno ospitati, tramite concorso ufficiale, i fans.[15] Il tour parte il 31 maggio da Tel Aviv, per approdare, per la prima volta ad Abu Dhabi (con due concerti) e Istanbul per poi sbarcare in Europa dove per tutta l'estate ha toccato le principali città europee.

Sin dalla partenza il tour è stato al centro di numerose polemiche, prima tra tutte quella che vedeva coinvolta la politica francese di estrema destra Marine Le Pen, in cui veniva mostrata durante il video di Nobody Knows Me con una svastica sulla fronte[16], durante il morphing di una serie di volti. Marine Le Pen, ha minacciato di denunciare la cantante qualora la scena con la svastica fosse apparsa anche durante il concerto a Parigi. Durante l'esibizione ad Istanbul, la cantante ha mostrato brevemente il seno destro al pubblico, destando le ire di numerosi gruppi religiosi, che hanno subito polemizzato sull'accaduto[17]. In Scozia, la polizia locale, dopo il Massacro di Aurora avvenuto il giorno prima nella città americana di Denver, aveva intimato la cantante a non utilizzare le pistole durante la performance di Edimburgo. L'intimidazione non ha portato alla rimozione della armi incriminate ma, a causa dell'incessante pioggia, l'esclusione dalla scaletta di due canzoni Like a virgin e I'm addicted.[18]

Nelle date russe, Madonna, ha preso una posizione esplicitamente contraria alla decisione della corte russa dell'arresto del gruppo Punk rock russo Pussy Riot, fermate in seguito a un'esibizione non autorizzata contro il primo ministro Vladimir Putin[19]. Grande tensione a San Pietroburgo[20], dove Madonna è stata accusata di aver violato la legge contro la «propaganda gay», tuttora attiva nella città, e denunciata per danni morali per aver promosso l'omosessualità: le accuse sono state ufficialmente ritirate dalla corte russa il 22 novembre 2012, con sentenza a favore della stessa Madonna.[21][22][23]

A fine agosto inizia la tranche americana del tour, partendo da Fildadelfia per poi continuare nelle maggiori città americane e canadesi terminando il 24 e 25 a novembre a Miami, data registrata per la pubblicazione in Blu-ray e DVD, diretto da Stéphane Sennour e Danny Tull.[24] Il 20 settembre a Chicago viene aggiunta ufficialmente alla scaletta originale la canzone Love Spent; mentre, in occasione del 30º anniversario dell'uscita del singolo Everybody (Madonna), viene cantata nella data di San Jose in California. Durante il secondo spettacolo al Madison Square Garden di New York, Masterpice non è stata eseguita. Madonna ha invece cantato insieme al rapper sudcoreano PSY un mash-up di Give It 2 Me e Gangnam Style, seguito da Music.

Il trionfo di vendite e pubblico nelle date sud americane ha concluso la quarta leg del tour, cominciata positivamente sin dall'inizio. Infatti solo per le date colombiane, ben 38.000 biglietti sono andati venduti in 60 minuti[25], mentre in due giorni oltre 100.000 biglietti venduti per le date brasiliane.[11]. Nella seconda data di Città del Messico e nella prima di Medellín, è stata eseguito in onore del pubblico sudamericano la canzone Spanish Lesson. Mentre, durante le due date a Buenos Aires, Madonna ha cantato Don't Cry for Me, Argentina al posto di Like a Virgin. In Chile, Madonna è stata fortemente contestata per la lunga attesa di oltre due ore, dovuta principalmente alla fortissima pioggia battente che ha modificato sensibilmente lo svolgimento dello spettacolo. Infatti, il primo segmento dello spettacolo venne saltato completamente e il concerto cominciò da Express Yourself. Mentre, per l'ultima data del tour a Còrdoba, durante l'esecuzione di Open Your Heart, un improvviso blackout ha impedito a Madonna di finire la canzone. Lo show è stato ripreso un'ora dopo con Vogue.

Nel luglio del 2012, un comunicato ufficiale della casa discografica di Madonna, annuncia la cancellazione del tour australiano, in programma nel 2013[26].

Madonna durante la tappa di Milano del 14 giugno 2012

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

In Italia le recensioni allo show sono state varie, ma la maggior parte positive, tra cui quella del TGcom24 "un tour così ricco e maestoso, la produzione più riuscita e completa"[27]. Sul concerto di Tel-Aviv RAInews24 riporta il discorso sulla pace fatto da Madonna durante il concerto, definendolo il discorso della regina[28], mentre sul concerto romano scrive: "lo show non tentenna mai, è assolutamente e perfettamente rodato", e su Madonna: "in tante hanno cercato di imitarla, ma nessuna c’è ancora riuscita - da’ ancora tanto filo da torcere alle rivali, o presunte tali"[29]. Sempre sulla prima data italiana, CityNews Roma scrive: "la scenografia dell'apertura lascia subito senza parole", "lo spettacolo è stato incredibile. Strepitosi i ballerini, i costumi, i video e soprattutto lei che ha cantato senza sosta sino a mezzanotte".[30] Decisamente negativi, invece, i commenti di Repubblica, che etichetta Madonna come una "peccatrice ostinata"[31] mentre il Corriere della Sera accoglie lo show con una fredda recensione ma elogia la cantante: "la sua invidiabile energia non impediscono alla noia di affacciarsi durante il concerto"[32].

Nel resto del mondo, i commenti allo spettacolo sono stati unanimemente positivi.[33] In Israele il The Jerusalem Post descrive lo show come "un assalto alla scena" concludendo in modo entusiastico "dite quello che volete, ma Madonna sa come mettere su un bello spettacolo"[34]. In Germania il quotidiano Berliner Morgenpost scrive: "Madonna dal vivo nel 2012 è ancora magica e senza eguali"[35], mentre dello show a Colonia il quotidiano WDR 2 dice: "Madonna giustifica pienamente la sua pretesa al titolo di Regina del Pop", "ha sorpreso il suo pubblico entusiasta, eroticamente e in modo provocatorio.", affermando poi che "domina sul palco anche dopo 30 anni".[36] Il quotidiano spagnolo El País scrive: "Madonna mostra la sua intelligenza, femminilità ed eleganza in uno show ballabile e spettacolare".[37]

Negli Stati Uniti il New York Times scrive che "il concerto è una visualizzazione di energia e ricco di inventiva"[33]; mentre il New York Daily definisce lo show "un'idea ad alta intensità, un messaggio avvolto in un ricco enigma che deve essere visto per crederci" e continuando dicendo che lo spettacolo"merita lodi".[38] In Canada Le Journal de Montréal scrive di Madonna: "l'icona indistruttibile ha proposto un concerto a volte oscuro, a volte leggero, ma sempre divertente e stimolante", e commenta che lo spettacolo è "un esercizio affascinante che riflette il viaggio di un cantante pop che ha raggiunto la sua piena maturità artistica".[39] In Colombia le principali testate giornalistiche hanno espresso ottime recensioni, definendo "storica" e "senza precedenti" la prima visita di Madonna nel loro paese.[40][41] In Brasile "Madonna ha dimostrato che è lei la regina"[42], il Jornal do Brasil ha osannato lo show etichettandolo come "un sensazionale spettacolo di Broadway".[43] Diversamente da quanto riportato da Live Nation, le maggiori testate giornalistiche brasiliane, affermarono che, durante lo show di Rio de Janeiro, il pubblico presente fosse di oltre 67.000 persone. persone[44][45] Anche in Argentina la critica nazionale ha elogiato Madonna dicendo "Madonna non ha perso una virgola di quello che ha caratterizzato tutta la sua carriera: spettacolarità, sensualità e, soprattutto, una vestibilità perfetta" e riguardo allo spettacolo "è calcolato al millimetro, è una sintesi erotica, violenta, caotica, accurato e critico dei nostri costumi, raccontati in quasi due ore di intramontabile spettacolo"[46] e "interpretazione accattivante".[47]

Scaletta del tour[modifica | modifica wikitesto]

I ATTO: Transgression

  1. Virgin Mary (Intro - contiene elementi di Act of Contrition, Psalm 91 e Birjina Gaztetto Bat Zegoen) [molto criticato dalla chiesa come apertura Satanica]
  2. Girl Gone Wild (contiene elementi di Material Girl e Give It 2 Me)
  3. Revolver
  4. Gang Bang
  5. Papa Don't Preach
  6. Hung Up (contiene elementi di Girl Gone Wild)
  7. I Don't Give A
  8. Best Friend (Video Interlude - contiene elementi di Heartbeat)

II ATTO: Prophecy

  1. Express Yourself (contiene elementi di Born This Way e She's Not Me)
  2. Give Me All Your Luvin'
  3. Radio Dial Static Medley (Video Interlude - contiene elementi di Holiday, Into the Groove, Lucky Star, Like a Virgin, 4 Minutes, Ray of Light e Music)
  4. Turn Up the Radio
  5. Open Your Heart (contiene elementi di Sagarra Jo)
  6. Masterpiece
  7. Justify My Love (Video Interlude)

III ATTO: Masculine/Feminine

  1. Vogue
  2. The Erotic Candy Shop (contiene elementi di Ashamed of Myself)
  3. Human Nature
  4. Like a Virgin Waltz
  5. Love Spent (contiene elementi di Evgeni's Waltz)
  6. Nobody Knows Me (Video Interlude)

IV ATTO: Redemption

  1. I'm Addicted
  2. I'm A Sinner (contiene elementi di Cyber-raga)
  3. Like a Prayer(contiene elementi di De Treville-n azken hitzak)
  4. Celebration (contiene elementi di Girl Gone Wild e di Give It 2 Me)

Il concerto all'Olympia di Parigi[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 luglio 2012 Madonna ha tenuto un concerto speciale al teatro Olympia di Parigi davanti a 2700 spettatori in omaggio agli artisti francesi che l'hanno ispirata.[48]

Lo show, della durata complessiva di circa 50 minuti, era parzialmente ispirato al MDNA Tour, sebbene la scaletta fosse notevolmente ridotta e contenesse due brani non eseguiti durante il tour.

Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta streaming sul sito YouTube.

Scaletta del concerto:

  1. Radio Dial Static Medley (Intro)
  2. Turn Up the Radio
  3. Open Your Heart
  4. Masterpiece
  5. Justify My Love (Interlude)
  6. Vogue
  7. The Erotic Candy Shop
  8. Human Nature
  9. Beautiful Killer (contiene elementi di Die Another Day)
  10. Je t'aime... moi non plus

Artisti di apertura[modifica | modifica wikitesto]



Date concerti e incassi[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Stato Luogo Biglietti disponibili / Biglietti venduti Incasso
Asia[61]
31 maggio 2012 Tel Aviv Israele Israele Ramat Gan Stadium 33,457 / 33,457 (100%) $4,339,876[62]
3 giugno 2012 Abu Dhabi Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Yas Arena 45,722 / 45,722 (100%) $8,053,500[62]
4 giugno 2012
7 giugno 2012 Istanbul Turchia Turchia Türk Telekom Arena 47,789 / 47,789 (100%) $6,219,598[62]
Europa
12 giugno 2012 Roma Italia Italia Stadio Olimpico 36,658 / 36,658 (100%) $2,835,542[62]
14 giugno 2012 Milano Stadio San Siro 53,244 / 53,244 (100%) $5,624,570[62]
16 giugno 2012 Firenze Stadio Artemio Franchi 42,434 / 42,434 (100%) $4,252,680[62]
20 giugno 2012 Barcelona Spagna Spagna Palau Sant Jordi 33,178 / 33,178 (100%) $3,893,274[62]
21 giugno 2012
24 giugno 2012 Coimbra Portogallo Portogallo Estádio Cidade de Coimbra 33,597 / 33,597 (100%) $3,156,022[62]
28 giugno 2012 Berlino Germania Germania O2 World 25,481 / 25,481 (100%) $3,679,378[62]
30 giugno 2012
2 luglio 2012 Copenaghen Danimarca Danimarca Parken Stadium 29,416 / 29,416 (100%) $2,980,465[62]
4 luglio 2012 Goteborg Svezia Svezia Ullevi 36,472 / 36,472 (100%) $4,510,807[62]
7 luglio 2012 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Ziggo Dome 29,172 / 29,172 (100%) $3,777,245[63]
8 luglio 2012
10 luglio 2012 Colonia Germania Germania Lanxess Arena 14,489 / 14,489 (100%) $1,775,841[63]
12 luglio 2012 Bruxelles Belgio Belgio Stadio Re Baldovino 36,778 / 36,778 (100%) $3,676,447[63]
14 luglio 2012 Parigi Francia Francia Stade de France 62,195 /62,195 (100%) $7,195,799[64]
17 luglio 2012 Londra Inghilterra Inghilterra Hyde Park 54,140 /54,140 (100%) $6,714,027[64]
19 luglio 2012 Birmingham National Indoor Arena 11,684 /11,684 (100%) $1,998,196[64]
21 luglio 2012 Edimburgo Scozia Scozia Murrayfield Stadium 52,160 /52,160 (100%) $4,974,731[64]
24 luglio 2012 Dublino Irlanda Irlanda Aviva Stadium 33,953 / 33,953 (100%) $3,175,497[65]
26 luglio 2012 Parigi Francia Francia Olympia 2,576 / 2,576 (100%) $346,653[64]
29 luglio 2012 Vienna Austria Austria Ernst-Happel-Stadion 33,250 / 33,250(100%) $1,953,791[64]
1º agosto 2012 Varsavia Polonia Polonia Stadion Narodowy 38,699 / 38,699 (100%) $2,933,410[64]
4 agosto 2012 Kiev Ucraina Ucraina Stadio Olimpico di Kiev 31,022 / 31,022 (100%) $4,893,317[64]
7 agosto 2012 Mosca Russia Russia Olimpiyskiy 19,842 / 19,842(100%) $4,074,400[64]
9 agosto 2012 San Pietroburgo SKK Peterburgsky 19,079 / 19,079(100%) $2,683,569[64]
12 agosto 2012 Helsinki Finlandia Finlandia Helsinki Olympic Stadium 42,760 / 42,760 (100%) $5,589,900[64]
15 agosto 2012 Oslo Norvegia Norvegia Telenor Arena 18,631 / 18,631 (100%) $3,017,871[64]
18 agosto 2012 Zurigo Svizzera Svizzera Letzigrund 37,792 / 37,792 (100%) $4,989,192[64]
21 agosto 2012 Nizza Francia Francia Stade Charles-Ehrmann 29,670 / 29,670 (100%) $2,386,311[64]
Nord America
28 agosto 2012 Filadelfia Stati Uniti Stati Uniti Wells Fargo Center 15,741 / 15,741 (100%) $2,651,855[64]
30 agosto 2012 Montreal Canada Canada Bell Centre 16,918 / 16,918 (100%) $3,457,482[64]
1º settembre 2012 Quebec City Piane di Abraham 70,569 / 70,569 (100%) $8,098,292[64]
4 settembre 2012 Boston Stati Uniti Stati Uniti TD Garden 13,995 / 13,995 (100%) $2,450,720[64]
6 settembre 2012 New York City Yankee Stadium 79,775 / 79,775 (100%) $12,599,540[64]
8 settembre 2012
10 settembre 2012 Ottawa Canada Canada Scotiabank Place 14,422 / 14,422 (100%) $2,371,994[64]
12 settembre 2012 Toronto Air Canada Centre 32,557 / 32,557 (100%) $7,458,188[64]
13 settembre 2012
15 settembre 2012 Atlantic City Stati Uniti Stati Uniti Boardwalk Hall 12,207 / 12,207 (100%) $2,891,340[64]
19 settembre 2012 Chicago United Center 28,143 / 28,143 (100%) $5,102,880[64]
20 settembre 2012
23 settembre 2012 Washington, D.C. Verizon Center 27,944 / 27,944 (100%) $4,860,428[64]
24 settembre 2012
29 settembre 2012 Vancouver Canada Canada Rogers Arena 28,500 / 28,500 (100%) $4,758,994[64]
30 settembre 2012
2 ottobre 2012 Seattle Stati Uniti Stati Uniti KeyArena 23,651 / 23,651 (100%) $3,723,405[66]
3 ottobre 2012
6 ottobre 2012 San Jose HP Pavilion at San Jose 25,907 / 25,907 (100%) $4,791,285[66]
7 ottobre 2012
10 ottobre 2012 Los Angeles Staples Center 29,015 / 29,015 (100%) $6,162,835[66]
11 ottobre 2012
13 ottobre 2012 Las Vegas MGM Grand Garden Arena 24,991 / 24,991 (100%) $7,188,879[66]
14 ottobre 2012
16 ottobre 2012 Phoenix US Airways Center 13,239 / 13,239 (100%) $2,389,060[66]
18 ottobre 2012 Denver Pepsi Center 13,280 / 13,280 (100%) $2,135,835[66]
21 ottobre 2012 Dallas American Airlines Center 14,360 / 14,360 (100%) $2,329,690[66]
24 ottobre 2012 Houston Toyota Center 24,797 / 24,797 (100%) $4,390,355[66]
25 ottobre 2012
27 ottobre 2012 New Orleans New Orleans Arena 14,498 / 14,498 (100%) $2,261,515[66]
30 ottobre 2012 Kansas City Sprint Center 14,108 / 14,108 (100%) $2,366,220[66]
1º novembre 2012 St. Louis Scottrade Center 16,022 / 16,022 (100%) $2,449,110[66]
3 novembre 2012 Saint Paul Xcel Energy Center 26,084 / 26,084 (100%) $4,229,005[66]
4 novembre 2012
6 novembre 2012 Pittsburgh Consol Energy Center 14,120 / 14,120 (100%) $2,358,670[66]
8 novembre 2012 Detroit Joe Louis Arena 13,716 / 13,716 (100%) $1,833,154[66]
10 novembre 2012 Cleveland Quicken Loans Arena 16,487 / 16,487 (100%) $2,546,780[66]
12 novembre 2012 New York Madison Square Garden 24,790 / 24,790 (100%) $4,846,665[66]
13 novembre 2012
15 novembre 2012 Charlotte Time Warner Cable Arena 13,817 / 13,817 (100%) $2,208,180[66]
17 novembre 2012 Atlanta Philips Arena 13,504 / 13,504 (100%) $2,379,792[66]
19 novembre 2012 Miami American Airlines Arena 27,976 / 27,976 (100%) $5,241,125[67]
20 novembre 2012
24 novembre 2012 Città del Messico Messico Messico Foro Sol 84,382 / 84,382 (100%) $11,586,745[67]
25 novembre 2012
Sud America
28 novembre 2012 Medellín Colombia Colombia Estadio Atanasio Girardot 90,018 / 90,018 (100%) $14,741,104[67]
29 novembre 2012
2 dicembre 2012 Rio de Janeiro Brasile Brasile Parco Olimpico Cidade do Rock 34,709 / 34,709 (100%) $4,332,428[67]
4 dicembre 2012 San Paolo Estádio do Morumbi 85,255 / 85,255 (100%) $8,430,677[67]
5 dicembre 2012
9 dicembre 2012 Porto Alegre Estádio Olímpico Monumental 42,524 / 42,524 (100%) $7,578,191[67]
13 dicembre 2012 Buenos Aires Argentina Argentina River Plate Stadium 89,226 / 89,226 (100%) $10,820,041[68]
15 dicembre 2012
19 dicembre 2012 Santiago Cile Cile Estadio Nacional de Chile 47,625 / 47,625 (100%) $3,867,601[68]
22 dicembre 2012 Cordoba Argentina Argentina Estadio Mario Alberto Kempes 48,133 / 48,133 (100%) $5,566,393[68]
TOTALE 2,212,325 / 2,212,325 (100%) $305,158,362

Concerti annullati o spostati[modifica | modifica wikitesto]

  • Il primo concerto del tour doveva ufficialmente iniziare il 29 maggio 2012 da Tel Aviv ma per motivi tecnici venne spostato al 31 maggio 2012[69].
  • Il concerto di Zagabria (in Croazia) l'11 giugno 2012, viene annullato per un conflitto relativo a partite di calcio in programma nella stessa settimana[70].
  • La tappa a Roma del 12 giugno 2012, inizialmente non prevista, viene aggiunta in seguito all'annullamento del concerto a Zagabria[71][72].
  • Il concerto a Rio de Janeiro, previsto il 1º dicembre 2012, viene spostato al 2 dicembre 2012, dopo l'aggiunta di un'ulteriore data a Medellin, in Colombia[73].
  • La prima data di Dallas, del 20 ottobre 2012, viene annullata a causa della laringite di Madonna[74].
  • Previste nel gennaio 2013 alcune tappe del tour in Australia, dove la cantante non tiene concerti dal 1993, ma poi annullate per motivi organizzativi[75].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Madonna: Fake Guns, Violence on MDNA Tour Are Symbols | Music News | Rolling Stone
  2. ^ Waddell, Ray, Madonna Sets 2012 World Tour Dates in Billboard, Prometheus Global Media, 7 febbraio 2012. URL consultato il 19 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2012).
  3. ^ Zeba Blay, Madonna world tour tickets 'sold out in several locations', Digital Spy, 28 febbraio 2012. URL consultato il 17 maggio 2012.
  4. ^ Madonna concert in Abu Dhabi sells out in record time in Al Arabiya News, Middle East Broadcasting Center, 27 febbraio 2012. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  5. ^ Second Madonna concert in Abu Dhabi on June 4, Trade Arabia, 28 febbraio 2012. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  6. ^ 50,000 Madonna tickets sell out in four days in Hürriyet Daily News, Doğan Holding, 27 febbraio 2012. URL consultato il 13 aprile 2012.
  7. ^ Brenna Hawley, Madonna tickets disappear quickly, indicate nationwide draw to Kansas City in Kansas City Business Journal, 6 marzo 2012. URL consultato il 17 maggio 2012.
  8. ^ Madonna tickets sell out in minutes; second Houston date announced, KHOU. Belo, 27 febbraio 2012. URL consultato il 17 maggio 2012.
  9. ^ CJAD 800 – News. Talk. Radio. :: Madonna tickets sell out in 20 minutes - CJAD Local News :: CJAD Local News
  10. ^ Madonna's Ottawa concert sold out | CTV Ottawa News
  11. ^ a b (PT) Shows de Madonna no Brasil têm mais de 100 mil ingressos vendidos, Organizações Globo, 14 maggio 2012. URL consultato il 17 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2012).
  12. ^ (EN) Top 25 Tours in 2012. URL consultato il 16 dicembre 2012.
  13. ^ Cosa resterà di questo 2012? - Corriere.it
  14. ^ Randy Lewis, Madonna, Springsteen, Roger Waters were tops on tour in 2012, LA Times, 28 dicembre 2012. URL consultato il 28 dicembre 2012.
  15. ^ Gamboa, Glenn, Madonna starts rehearsals at Nassau Coliseum in Newsday, Cablevision, 2 maggio 2012. URL consultato il 28 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2012).
  16. ^ Marine Le Pen vs Madonna, Panorama, 5 giugno 2012
  17. ^ Istanbul, Madonna mostra un seno al concerto - la Repubblica.it
  18. ^ Pop superstar Madonna ignores gun ban as she plays Scots gig - Daily Record
  19. ^ http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/08/08/tre-anni-di-carcere-per- le-pussy.html?ref=search
  20. ^ Russia, roghi e insulti contro Madonna - la Repubblica.it
  21. ^ http://news.yahoo.com/russian-court-throws-madonna-anti-gay-compensation-claim-174542963.html
  22. ^ Russia, Madonna convocata dai giudici - Corriere.it
  23. ^ Madonna nei guai per uno show in Russia - Corriere.it
  24. ^ Madonna.com > News > MDNA Tour DVD To Be Filmed In Miami!
  25. ^ http://www.madonnatribe.com/i_press_35/tercera_001.jpg
  26. ^ For my fans in Australia..., Youtube, 26 agosto 2012. URL consultato il 26 agosto 2012.
  27. ^ Madonna porta Milano dall'inferno al paradiso - Spettacolo - Tgcom24
  28. ^ FreezePage
  29. ^ FreezePage
  30. ^ FreezePage
  31. ^ Madonna, rosario blasfemo di una peccatrice ostinata - la Repubblica.it
  32. ^ FreezePage
  33. ^ a b http://www.nytimes.com/2012/08/30/arts/music/in-newest-spectacle-madonna-morphs-but-refuses-to-give-in.html
  34. ^ FreezePage
  35. ^ Konzert in der O2 World: Wie Megastar Madonna die Berliner mit "MDNA" berauschte - Kultur - Berliner Morgenpost
  36. ^ http://www.wdr2.de/musik/konzertberichte/madonnainkoeln100.html
  37. ^ Un espectáculo total | Cultura | EL PAÍS
  38. ^ Madonna expresses herself, often darkly, in powerful Philadelphia show - NY Daily News
  39. ^ Madonna chasse ses démons | Spectacles | Spectacles | Le Journal de Montréal
  40. ^ Madonna's 1st gig in Colombia dubbed 'historic', 'unprecedented' - Colombia News | Colombia Reports
  41. ^ "Tour Mdna" llenó todas las expectativas de los asistentes
  42. ^ Madonna estreia turnê em SP com show poderoso mas burocrático - BOL Notícias
  43. ^ Jornal do Brasil - Cultura - Performática, Madonna faz show com erotismo e subversão em SP
  44. ^ FreezePage
  45. ^ FreezePage
  46. ^ Madonna, un show de largo aliento - 14.12.2012 - lanacion.com
  47. ^ http://www.buenosairesherald.com/article/119420/madonna-rip-all-is-forgiven
  48. ^ Madonna à l'Olympia: la parola a Liz
  49. ^ a b c 2012 World Tour European Support Acts Announced in Madonna Official Website, 28 marzo 2012. URL consultato il 30 #March 2012 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2012).
  50. ^ Ingham, David, Material girl plays Poland in Warsaw Business Journal, Valkea Media, 23 luglio 2012. URL consultato il 23 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2012).
  51. ^ Madonna-The MDNA Tour-Plains of Abraham, MadonnaQuebec, 8 agosto 2012. URL consultato il 2 settembre 2012.
  52. ^ (PT) Carlos Neto, Alesso acompanhará Madonna na "MDNA Tour" in Nação da Música, Terra.com.br, 6 luglio 2012. URL consultato il 6 luglio 2012.
  53. ^ Nero to Support Madonna on Her North American "MDNA Tour" This Fall, 5 giugno 2012. URL consultato il 23 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2012).
  54. ^ a b Will.I.Am vai abrir shows de Madonna em São Paulo e Rio de Janeiro in Veja, ottobre 2012. URL consultato il 10 ottobre 2012.
  55. ^ Crane, Kelly, Benassi to support Madonna in Abu Dhabi in Gulf News, Al Nisr Publishing, 3 giugno 2012. URL consultato il 31 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2012).
  56. ^ Westbrook, Caroline, LMFAO 'honour' Madonna after nabbing support slot on tour in Metro, Associated Newspapers, 30 marzo 2012. URL consultato il 30 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2012).
  57. ^ (SV) Missa inte: Rösta på Rockbjörnen! [Do not miss: Elect Rockbjörnen!] in Aftonbladet, 25 giugno 2012. URL consultato il 23 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2012).
  58. ^ Kamara, Diaby, Sebastian Ingrosso to perform at the Madonna concert in Kiev in Kiev.com, International Services Company, agosto 2012. URL consultato il 17 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).
  59. ^ (NO) Sverre Menne, Eyvind, Stort å få varme opp for Madonna [Great to get warmed up for Madonna] in Budstikka, Edda Media, 15 agosto 2012. URL consultato il 17 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2012).
  60. ^ Kaufman, Gil, VMA Nominee Avicii Tapped To Open Madonna Yankee Stadium Shows in MTV News, MTV Networks, 5 settembre 2012. URL consultato il 17 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2012).
  61. ^ 2012 World Tour. URL consultato il 20 maggio 2012.
  62. ^ a b c d e f g h i j k Billboard Boxscore (Part 1), Billboard. URL consultato il 12 luglio 2012.
  63. ^ a b c Billboard Boxscore (Part 2), Billboard. URL consultato il 18 luglio 2012.
  64. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y Billboard Boxscore (Part 3), Billboard. URL consultato il 26 luglio 2012.
  65. ^ http://www.billboard.biz/bbbiz/charts/currentboxscore.jsp.
  66. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Billboard Boxscore (Part 4), Billboard. URL consultato il 21 novembre 2012.
  67. ^ a b c d e f Billboard Boxscore (Part 5), Billboard. URL consultato il 2 gennaio 2013.
  68. ^ a b c Billboard Boxscore (Part 6), Billboard. URL consultato il 23 gennaio 2013.
  69. ^ FreezePage
  70. ^ (SCR) Madonna neće doći u Zagreb [Madonna will not come to agreb] in Croatian Radiotelevision, 9 marzo 2012. URL consultato il 21 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2012).
  71. ^ FreezePage
  72. ^ Arriva il Madonna Tour 2012 il 12 giugno allo stadio Olimpico - Roma - Repubblica.it
  73. ^ FreezePage
  74. ^ Madonna's MDNA Show in Dallas October 20th is Cancelled due to severe laryngitis, Madonna.com, 19 ottobre 2012. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  75. ^ FreezePage

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Madonna Portale Madonna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madonna