Mödlareuth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mödlareuth
frazione
Mödlareuth – Veduta
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of Bavaria (striped).svg Baviera
Flag of Thuringia.svg Turingia
Distretto gov. Wappen Bezirk Oberfranken.svg Alta Franconia
Non presente
Circondario Hof
Saale-Orla-Kreis
Comune Töpen
Gefell
Territorio
Coordinate 50°25′N 11°53′E / 50.416667°N 11.883333°E50.416667; 11.883333 (Mödlareuth)Coordinate: 50°25′N 11°53′E / 50.416667°N 11.883333°E50.416667; 11.883333 (Mödlareuth)
Altitudine 543 m s.l.m.
Abitanti circa 50
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Mödlareuth
colonna di confine
situazione prima del 1989 su un cartello di informazione
confine a Mödlareuth 1949

Mödlareuth è un paese con circa 50 abitanti sul confine tra la Baviera e la Turingia che ha una particolarità: è diviso da più di 400 anni in una parte bavarese ed in una parte turingia. Il confine fra la Germania Ovest e la Germania Est attraversò per 41 anni il paese.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel Cinquecento si stabilì che il piccolo torrente Tannbach avrebbe rappresentato il confine fra il margraviato di Bayreuth e la contea di Reuß-Schleiz. Mödlareuth, attraversata dal piccolo torrente, fu quindi divisa fra i due Stati, a cui dopo il 1810 succedettero il regno di Baviera e il principato di Reuß linea cadetta.

Per la popolazione di Mödlareuth questa divisione non aveva effetti pratici: c'erano solo una scuola e una trattoria, poste nella parte turingia. In chiesa si andava nel vicino paese bavarese di Töpen. Inoltre esisteva una società comune corale maschile.

Dal 1945 la Turingia, che incluse dal 1920 anche il principato di Reuß, diventò parte della zone di occupazione sovietica, mentre invece la Baviera faceva parte del settore americano. Successivamente fu varata la costituzione nella Germania occidentale e allo stesso modo nella Germania Est, il confine fra i due stati divise il paese di Mödlareuth a metà. Il passaggio da una parte all'altra era possibile solo con un lasciapassare.

Dal 1952 la Repubblica Democratica Tedesca cominciò a costruire sbarramenti lungo il suo confine per impedire le fughe dei propri cittadini. Così a Mödlareuth fu istituita la cosiddetta “riga di sicurezza” della RDT e fu vietato (fino al 1989) ai cittadini della Germania occidentale di entrare a Mödlareuth. Per i cittadini della RDT che non vivevano nella zona di sbarramento l'entrata a Mödlareuth era possibile solo avendo una licenza particolare. Nel caso in cui il SED pensava che ci fosse un abitante “inaffidabile” nelle zone limitrofe il confine, queste persone venivano trasferite in un'altra regione con la forza, così successe anche con qualche abitante di Mödlareuth. L'“Obere Mühle” (“mulino alto”) che si trovava esattamente sul confine venne distrutto, le persone che vi abitavano riuscirono a fuggire in Baviera.

La RDT cominciò ad erigere un muro fatto da ripiani, che fu sostituito da una rete a filo spinato. Nel 1966 furono erette delle mura in calcestruzzo come a Berlino. Solo nel 1973 un cittadino della RDT riuscì a superare le mura vicino all'”Untere Mühle” (mulino basso) che venne poi demolito delle truppe.

Nei decenni della separazione tedesca la parte sovietica di Mödlareuth era controllata sia il giorno che la notte, mentre al lato ovest Mödlareuth diventò un'attrazione. I soldati americani nella regione ribattezzarono Mödlareuth “Little Berlin” (la piccola Berlino).

La svolta politica nella RDT e l’apertura del confine il 9 novembre 1989, fece sì che il 9 dicembre 1989 venne aperto un passaggio per pedoni a Mödlareuth. Il 17 giugno 1990 le mura a Mödlareuth furono smantellate con la scavatrice. Una parte del muro però è restato come Memoriale ed è oggi parte del museo all'aperto.

Mödlareuth oggi[modifica | modifica sorgente]

museo all'aperto

Oggi la parte turingia di Mödlareuth appartiene al territorio di Gefell mentre la parte bavarese a quello di Töpen.

A Mödlareuth è stato istituito, nel 1994, un museo all'aperto riguardante il confine Germania – Germania. Si può vedere un pezzo del muro e una torre di controllo (non originale) com'era tipico per la RDT.

Oggi è possibile passare da una parte all’altra del paese, ma ci sono ancora molte differenze. Mödlareuth ha due CAP, prefissi separati, gli abitanti votano separati ed i bambini vanno in scuole diverse. Nella parte turingia ci si saluta con la frase “Guten Tag”, nel parte bavarese con “Grüß Gott”.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]