Lynn Morley Martin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lynn Morley Martin
Lmartin1.jpg

21° Segretario del Lavoro
Durata mandato 22 febbraio 1991 - 20 gennaio 1993
Predecessore Elizabeth Dole
Successore Robert Reich

Membro della Camera dei Rappresentanti - Illinois, distretto n.16
Durata mandato 3 gennaio 1981 - 3 gennaio 1991
Predecessore John B. Anderson
Successore John W. Cox, Jr.

Dati generali
Partito politico Repubblicano

Lynn Morley Martin (Evanston, 26 dicembre 1939) è una politica e dirigente d'azienda statunitense, Segretario al lavoro nel gabinetto di George H. W. Bush dal 1991 al 1993. Repubblicana, la Martin fu anche rappresentante dello stato dell'Illinois al Congresso.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1984 assistette George H. W. Bush nel suo dibattito contro la candidata democratica alla vice-presidenza Geraldine Ferraro. Quando Bush fu eletto, considerò la Martin come possibile vicepresidente, ma poi le preferì Danforth Quayle.

Nel 1990 perse le elezioni per il Senato a causa della sua campagna fondata sulla presa in giro del rivale, che fu giudicata da molti meschina. Quando Elizabeth Dole diede le dimissioni da segretario per dirigere la Croce Rossa Americana, il Presidente Bush assegnò l'incarico alla Martin.

Negli ultimi anni ha abbandonato la politica attiva ed attualmente è impegnata come dirigente in alcuni dei più prestigiosi consigli di amministrazione, fra cui quello della AT&T e quello della Procter & Gamble.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 73432349 LCCN: no94040000