Lupus eritematoso discoide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Lupus eritematoso discoide
Discoid lupus erythematosus.JPG
Lesione cutanea localizzata al volto
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 695.4
ICD-10 (EN) L93.0

Il lupus eritematoso discoide è una malattia della pelle caratterizzata da diverse lesioni cutanee. Si tratta di una variante del lupus eritematoso sistemico che si riscontra soprattutto al volto e nelle zone esposte al sole.

Tipologia[modifica | modifica sorgente]

Esistono forme particolari come quella tumida e quella detta eritema pernio.

Diagnosi differenziale[modifica | modifica sorgente]

Poche sono le malattie simili, bisogna fare attenzione alla rosacea ma basta osservare l'assenza di atrofia (anche se generalmente si tende a curare la malattia prima di tali manifestazioni).

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

Colpisce prevalentemente le donne (il rapporto fra i sessi è di 2:1 ), per quanto riguarda l'età in cui si manifesta è stata riscontrata una maggiore incidenza dopo la quarta decade di età, con rari casi in cui si manifestano in adolescenza e nella vecchiaia, episodi di recidiva si riscontrano soprattutto nella primavera.

Terapia[modifica | modifica sorgente]

Occorre al più presto intervenire per prevenire le possibili forme di atrofia cutanee, a tale scopo utili sono le pomate contenenti corticosteroidi (esempio fluocinolone o betametasone dipropionato). Altre terapie si basano sull'uso della talidomide (con somministrazione di 100 mg al giorno).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004. ISBN 88-299-1716-8.
  • Tullio Cainelli, Riannetti Alberto, Rebora Alfredo, Manuale di dermatologia medica e chirurgia terza edizione, Milano, McGraw-Hill, 2004. ISBN 978-88-386-2387-5.
  • Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione, Milano, Springer-Verlag, 2008. ISBN 978-88-470-0707-9.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina