Lungofiume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lungofiume è una strada di un centro abitato che costeggia la riva di un fiume.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La caratteristica principale di un lungofiume è l'asimmetria della sezione. La costruzione di tali strade, cioè, è limitata solo lungo il lato opposto al fiume (verso terra), mentre il lato prospiciente il fiume resta aperto. Pertanto di solito mentre verso terra sono presenti carreggiate e marciapiedi simili a quelli di qualsiasi altra strada urbana, verso il fiume il marciapiede, spesso alberato o adornato di giardini, di solito si amplia per formare passeggiate e luoghi di ritrovo.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

A seconda del nome proprio del fiume, si può parlare di lungotevere, lungarno, lungoparma, lungoneva, lungosenna ecc.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Basta et al. Il Tevere e Roma: un progetto per il lungofiume, Roma: Kappa, 1998, ISBN 88-7890-312-4
  • Sauro Lusini (a cura di), Lungofiume: descrizione e lettura fotografica dell'area fluviale del Bisenzio; progetto di Giacomo Badiani, Mario Chieffo, Associazione culturale Grafio; testi di Gianni Cascone et al.; fotografie di Giacomo Badiani, Mario Chieffo, Prato: Archivio fotografico toscano, 2007
  • Comune di Imola, Università degli studi di Bologna, Imola e il fiume: guida alla Mostra per il progetto del lungofiume, Imola: Comune di Imola, 1993
trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti