Lunaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lunaria
Lunaria annua
Frutti immaturi di Lunaria annua
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Capparales
Famiglia Brassicaceae
Genere Lunaria
L., 1753
Classificazione APG
Ordine Brassicales
Famiglia Brassicaceae
Specie

Lunaria è un genere di Piante appartenenti alla famiglia delle Brassicacee o Crocifere. Comprende piccoli arbusti o erbe alte. Il nome deriva dall'aspetto tondeggiante e piatto del frutto, che seccandosi assume un aspetto argenteo.

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende tre specie, di cui due, Lunaria annua e Lunaria rediviva, sono diffuse allo stato spontaneo in gran parte d'Europa, Italia compresa. La terza specie, Lunaria telekiana, è endemica dell'Albania.

Altre specie, inserite originariamente in questo genere, sono state da tempo spostate in generi affini (Farsetia, Alyssum ecc.).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Lunaria annua, contraddicendo il suo nome scientifico, è un'erba biennale. Lunaria rediviva è perenne.

Fiori di Lunaria rediviva

Il fiore, di colore violaceo più o meno deciso a seconda delle specie, è composto da 4 petali, 4 sepali, 6 stami e un pistillo, secondo lo schema tipico della famiglia. I fiori di Lunaria annua sono inodori, quelli di Lunaria rediviva sono invece profumati.

Il frutto è una siliqua rotonda e appiattita, nella quale risaltano i semi. La siliqua si secca sulla pianta, assumendo una colorazione argentea.

Caratteristico aspetto dei frutti di Lunaria annua a maturità


Uso ornamentale[modifica | modifica sorgente]

La lunaria secca è utilizzata anche come pianta ornamentale.

Nomenclatura Popolare[modifica | modifica sorgente]

L'aspetto rotondeggiante ed argenteo dei frutti maturi della lunaria annua richiama l'aspetto di monete d'argento, e questo ha dato origine a numerosi nomi popolari.

In Italia, viene chiamata "'Medaglioni del Papa'", "Moneta del Papa" o "Moneta pontificia". Nell'Asia del sud-ovest, viene chiamata "Money Plant" ("Albero dei soldi"), e negli Stati Uniti "Silver dollars" ("Dollari d'argento"). In Danimarca è conosciuta come "Judaspenge", e in Olanda come "Judaspenning" (Monete di Giuda), un'allusione ai trenta denari d'argento con cui sarebbe stato pagato Giuda Iscariota nel racconto biblico.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • I frutti della lunaria vengono usati nel romanzo Volo nella notte come augurio durante i matrimonii.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]