Lumpy Gravy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lumpy Gravy
Artista Frank Zappa
Tipo album Studio
Pubblicazione Maggio 1968
Durata 31 min : 39 s
Dischi 1
Tracce 2
Genere Rock
Musica sperimentale
Etichetta MGM Records
Produttore Frank Zappa
Registrazione 1968
Frank Zappa - cronologia

Lumpy Gravy è il primo album solista di Frank Zappa (complessivamente il quarto contando anche gli LP con le "sue" Mothers of Invention) , pubblicato nel 1968. La progettazione del disco partì però nel 1966, quando il produttore Nick Venet offrì a Zappa la possibilità di registrare un disco di musica orchestrale.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

In origine, l'album venne preparato per la Capitol Records in molte versioni differenti, ma la MGM non diede il permesso alla pubblicazione. La versione che non venne pubblicata era totalmente orchestrale, ed è una delle più rare, se non la più rara, delle pubblicazioni ufficiali dell'artista statunitense.

Per rendere Lumpy Gravy più accessibile al pubblico, Zappa rieditò l'album, sviluppando una versione molto diversa per la MGM. Il prodotto finale consiste in pezzi musicali intermezzati da dialoghi surreali.

Il disco venne rilasciato dopo l'album dei The Mothers of Invention We're Only in It for the Money, e contiene alcune tematiche che si collegano ad esso; come scrisse Zappa «Is this phase 2 of We're Only in It for the Money?».

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lumpy Gravy, Part One - 15:48
    • The Way I See It, Barry
    • Duodenum
    • Oh No
    • Bit of Nostalgia
    • It's From Kansas
    • Bored Out 90 Over
    • Almost Chinese
    • Switching Girl
    • At the Gas Station
    • Another Pickup
    • I Don't Know If I Can
  2. Lumpy Gravy, Part Two - 15:51
    • Very Distraughtening
    • White Ugliness
    • Amen
    • Just One More Time
    • A Vicious Circle
    • King Kong
    • Drums Are Too Noisy
    • Kangaroos
    • Envelops The Bath Tub
    • Take Your Clothes Off

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Artista[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • All Nite John - cori
  • John Balkin - basso
  • Dick Barber - voce
  • Arnold Belnick - strings
  • Harold Bemko - strings
  • Chuck Berghofer - basso
  • Jimmy Carl Black - percussioni, batteria, cori
  • Jimmy Bond - basso
  • Bruce - cori
  • Dennis Budimir - chitarra
  • Frank Capp - batteria
  • Donald Christlieb - flauto
  • Gene Cipriano - flauto
  • Eric Clapton - chitarra
  • Vincent DeRosa - corno francese
  • Joseph DiFiore - strings
  • Jesse Ehrlich - strings
  • Alan Estes - percussioni, batteria
  • Gene Estes - percussioni
  • Roy Estrada - basso, voce
  • Larry Fanoga - voce
  • Victor Feldman - percussioni, batteria
  • Bunk Gardner - flauto
  • James Getzoff - strings
  • Gilly - cori
  • Philip Goldberg - strings
  • John Guerin - batteria
  • Jimmy "Senyah" Haynes - chitarra
  • Harry Hyams - strings
  • J.K. - cori
  • Jules Jacob - flauto
  • Pete Jolly - pianoforte, celeste, arpa, tastiere
  • Ray Kelly - strings
  • Jerome Kessler - strings
  • Alexander Koltun - strings
  • Bernard Kundell - strings
  • William Kurasch - strings
  • Michael Lang - pianoforte, celeste, arpa, tastiere
  • Arthur Maebe - corno francese
  • Leonard Malarsky - strings
  • Shelly Manne - batteria
  • Lincoln Mayorga - pianoforte, celeste, arpa, tastiere
  • Euclid James "Motorhead" Sherwood - cori
  • Ted Nash - flauto
  • Patrick O'Hearn - basso, flauto
  • Richard Parissi - corno francese
  • Don Preston - basso, tastiere
  • Pumpkin - cori
  • Jerome Reisler - strings
  • Emil Richards - percussioni
  • Tony Rizzi - chitarra
  • Ronnie - cori
  • John Rotella - percussioni, flauto
  • Joseph Saxon - strings
  • Ralph Schaeffer - strings
  • Leonard Selic - strings
  • Kenny Shroyer - trombone
  • Paul Smith - pianoforte, celeste, arpa, tastiere
  • Tommy Tedesco - chitarra
  • Al Viola - chitarra
  • Bob West - basso
  • Ronny Williams
  • Tibor Zelig - strings
  • Jimmy Zito - tromba

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Musicisti e testi dell'album sul sito (EN) [1]
  • Recensione dell'album sul sito (EN) [2]
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock