Lullabies to Paralyze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lullabies To Paralyze
Artista Queens of the Stone Age
Tipo album Studio
Pubblicazione 21 marzo 2005(Europa)
22 marzo 2005 (USA)
Durata 59 min : 26 s
Dischi 1
Tracce 14
Genere Alternative metal
Stoner rock
Etichetta Interscope Records
Produttore Josh Homme, Joe Barresi
Queens of the Stone Age - cronologia
Album precedente
(2002)

Lullabies To Paralyze è il quarto album in studio dei Queens of the Stone Age, pubblicato nel 2005. Il titolo è tratto da una frase presente nella canzone "Mosquito Song" del precedente album Songs for the Deaf.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. This Lullaby - 1:22 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  2. Medication - 1:54 - (Castillo/Homme/Lanegan/Van Leeuwen)
  3. Everybody Knows That You Are Insane - 4:14 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  4. Tangled Up in Plaid - 4:13 - (Castillo/Homme/Lanegan/Van Leeuwen)
  5. Burn the Witch - 3:35 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  6. In My Head - 4:01 - (Castillo/Freese/Homme/Johannes/Lanegan/Van Leeuwen)
  7. Little Sister - 2:54 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  8. I Never Came - 4:48 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  9. Someone's in the Wolf - 7:15 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  10. The Blood Is Love - 6:37 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  11. Skin on Skin - 3:42 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  12. Broken Box - 3:02 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  13. "You Got a Killer Scene There, Man..." - 4:56 - (Castillo/Homme/Van Leeuwen)
  14. Long Slow Goodbye - 6:53 - (Castillo/Homme/Lanegan/Van Leeuwen)
  • Nel disco avrebbe dovuto essere inclusa anche la traccia "The Fun Machine Took a Shit & Died" ma, secondo quanto riportato dall'entourage del gruppo, le registrazioni del pezzo furono rubate o più probabilmente perse. Il gruppo in seguito inserì una versione eseguita dal vivo del brano nel DVD contenuto nel successivo album Over the Years and Through the Woods.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal