Luisa Francesca di Borbone-Francia (1707-1743)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luisa Francesca di Borbone-Francia (4 dicembre 1707 - 19 agosto 1743) è stata una nipote di Luigi XIV di Francia e la sua amante Athénaïs Françoise de Rochechouart de Mortemart, meglio conosciuta come Madame de Montespan. Luisa Francesca era conosciuta come Mademoiselle du Maine e non ebbe figli.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Luisa Francesca de Bourbon nacque al Palazzo di Versailles da Luigi Augusto, duca del Maine e da sua moglie Luisa Benedetta di Borbone-Condé, conosciuta come Mademoiselle de Charolais prima del suo matrimonio. Suo padre era il figlio legittimato di Luigi XIV e di Madame de Montespan. Sua madre era una nipote del Grand Condé. Conosciuta come Mademoiselle du Maine, era la più giovane dei sette figli. Venne battezzata dal cardinale di Rohan.

Nel 1718 durante la reggenza di Filippo d'Orléans entrambi i suoi genitori sono stati imprigionati: suo padre a Doullens e sua madre a Digione.

Si diceva che Mademoiselle du Maine fosse promessa a un signor de Guise, ma tale impegno non si realizzò mai. Nel 1740, un altro possibile matrimonio era con il vedovo Principe di Monaco, che era spesso in residenza a Versailles. Non si è verificato neanche questo progetto. Un altro candidato era il suo primo cugino, Luigi di Borbone, il più giovane figlio del suo omonimo e zio il duca di Borbone.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Luisa Francesca non si sarebbe mai sposata. Morì al Castello di Anet, all'età di 35 anni. Fu sepolta nella Cappella del Château d'Anet, la sua tomba è stata risparmiata da rivoluzionari. Era sopravvissuta i suoi due fratelli minori e alla madre.