Luisa Borgia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luisa Borgia
suo jure Duchessa di Valentinois
suo jure Dame de Chalus
In carica 12 marzo 1507 - 1553
Nascita Francia, 17 maggio 1500
Morte Chateau de Busset, Francia, 1553
Padre Cesare Borgia, Duca di Valentinois
Madre Charlotte d'Albret
Coniugi Louis II de La Tremouille
Filippo di Borbone, Seigneur de Borbone-Busset
Figli Claudio, Conte di Busset
Giovanni, Seigneur di La Motte-Feuilly
Girolamo, Seigneur di Montet
Religione cattolicesimo

Luisa Borgia, nata principessa Luisa Borgia & d'Albret de Châtillon-Limoges (17 maggio 15001553), fu una nobildonna francese e la suo jure Duchessa di Valentinois, essendo succeduta al titolo alla morte di suo padre Cesare Borgia nel 1507 quando aveva appena sette anni. Ella era anche la suo jure Dame de Chalus un titolo che erditò da sua madre Charlotte d'Albret. Luisa era l'unica figlia legittima di Cesare nata dal suo matrimonio con Charlotte. Luisa si sposò due volte.

Cesare Borgia, padre di Luisa Borgia

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Luisa nacque il 17 maggio 1500, unica figlia legittima di Cesare Borgia, Duca di Valentinois e Charlotte d'Albret.[1] I suoi nonni paterni furono il Papa Alessandro VI del Casato dei Borgia e Vannozza Cattanei, e quelli materni furono Alain I d'Albret, Signore d'Albret, ae Françoise de Châtillon-Limoges. Ebbe almeno undici fratellastri e sorellastre nati dalle relazioni di suo padre con altre donne. Il 12 marzo 1507, suo padre rimase ucciso nell'assedio di Viana al servizio di suo zio materno, Re Giovanni III di Navarra. Luisa essendo la sua unica figlia successe suo jure al Ducato di Valentinois. Sua madre agì da reggente per conto di Luisa fino alla sua morte l'11 marzo 1514 quando Luisa non aveva ancora quattordici anni. Luisa successe poi a sua madre come suo jure Dame de Chalus.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Luisa sposò il suo primo marito il 7 aprile 1517. Egli era Louis II de La Tremouille, Governatore della Borgogna. Louis rimase ucciso nella Battaglia di Pavia il 24 febbraio 1525, lasciandola vedova all'età di ventiquattro anni. Sposò il suo secondo marito, Filippo di Borbone, Seigneur di Borbone-Busset il 3 febbraio 1530. Stabilirono la loro residenza allo Chateau de Busset, dove apportò molti lavori di ristrutturazione tra cui una galleria coperta al piano terra e una galleria nell'ala est.[2] Insieme Filippo e Luisa ebbero sei figli:

  • Claudio di Borbone, Conte di Busset, di Puyagut, e di Chalus (18 ottobre 1531- c.1588), sposò Marguerite de La Rochefoucauld, da cui ebbe figli.
  • Margherita di Borbone (10 October 1532- 8 September 1591), sposò Jean de Pierre-Buffiere, Barone di Pontarion. Il matrimonio fu senza figli.
  • Enrico di Borbone (1533–1534)
  • Caterina di Borbone (nata il 14 ottobre 1534)
  • Giovanni di Borbone, Seigneur di La Motte-Feuilly e di Montet (nato il 2 settembre 1537), sposò Euchariste de La Brosse-Morlet, da cui ebbe figli.
  • Girolamo di Borbone, Seigneur di Montet (19 ottobre 1543- prima del 1619), sposò Jeanne de Rollat. Il matrimonio fu senza figli.

Luisa morì in una data sconosciuta del 1553. Alcuni dei suoi molti discendenti sono il Principe Sisto Enrico di Borbone-Parma, Louis Alexandre Andrault de Langéron e l'attrice francese Gina Palerme.

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Luisa Borgia Padre:
Cesare Borgia
Nonno paterno:
Papa Alessandro VI
Bisnonno paterno:
Jofre de Borja Llanzol
Trisnonno paterno:
Rodrigo Gil de Borja
Trisnonna paterna:
Sibila de Oms
Bisnonna paterna:
Isabel de Borja y Cavanilles
Trisnonno paterno:
Domingos de Borja
Trisnonna paterna:
Francisca Marti
Nonna paterna:
Vannozza Cattanei
Bisnonno paterno:
Conte Giacomo Cattanei
Trisnonno paterno:
?
Trisnonna paterna:
?
Bisnonna paterna:
Mencia Pinctoris
Trisnonno paterno:
 ?
Trisnonna paterna:
 ?
Madre:
Charlotte d'Albret
Nonno materno:
Alain I d'Albret
Bisnonno materno:
Giovanni I d'Albret
Trisnonno materno:
Carlo II d'Albret
Trisnonna materna:
Anna d' Armagnac
Bisnonna materna:
Caterina de Rohan
Trisnonno materno:
Alain IX de Rohan
Trisnonna materna:
Margherita di Bretagna
Nonna materna:
Francesca di Châtillon-Limoges
Bisnonno materno:
Guglielmo di Blois
Trisnonno materno:
Giovanni I de Châtillon
Trisnonna materna:
Marguerite de Clisson
Bisnonna materna:
Isabella de La Tour d'Auvergne
Trisnonno materno:
Bertrand V de La Tour
Trisnonna materna:
Jacquette du Peschin

Note[modifica | modifica sorgente]

  • Charles Cawley, Medieval Lands, Albret
  • Leo van de Pas. Worldroots, Descendants of Robert de France, Count of Clermont-en-Beauvaisis
  1. ^ Charles Cawley, Medieval Lands, Albret
  2. ^ History of Chateau de Busset, www.Busset.com
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie