Luigi Omodei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi Omodei
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato 20 maggio 1656, Madrid
Creato cardinale 13 febbraio 1690 da papa Alessandro VIII
Deceduto 18 agosto 1706, Roma

Luigi Omodei o Amadei (Madrid, 20 maggio 1656Roma, 18 agosto 1706) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Agostino Omodei di Milano e marchese di Almonacid in Spagna, e della sua terza moglie Maria Pacheco de Moura di Madrid. La famiglia paterna era una nobile famiglia milanese che aveva il marchesato di Villanova e Piovera. Il cardinale Luigi Alessandro Omodei era suo zio e la sua figura fu importante per la carriera ecclesiastica di Luigi Omodei.

Papa Alessandro VIII lo creò cardinale il 13 febbraio 1690.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franco Arese, Genealogie patrizie milanesi, in Dante Zanetti, La demografia del patriziato milanese nei secoli XVII, XVIII, XIX, Pavia, Università di Pavia 1972, pp. A80-A81, A153-A158 (Brera CONS MI 703 M1).
  • Andrea Spiriti, La grande decorazione barocca: iconografia e gusto, in Maria Luisa Gatti Perer (a cura di), Il palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno, Milano 1999, 43-188.
  • Idem, Giovanni Ghisolfi tra Milano, Venezia e Vicenza: contributo al neoveronesismo, in Arte documento, 15, 2000, 149-152.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Cardinale presbitero di Santa Maria in Portico Campitelli
pro illa vice
Successore CardinalCoA PioM.svg
Benedetto Pamphilj 1690-1706 Melchior de Polignac