Luigi Imperatori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Luigi Imperatori (Pollegio, 1844Pollegio, 1900) è stato un pedagogo e teologo svizzero-italiano.

Il busto del teologo posto in sua memoria a Pollegio

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sacerdote, una delle personalità più importanti nate a Pollegio (Ticino, Svizzera). Dottore in teologia, brillante negli studi al punto da essere più volte invitato a Roma come funzionario in Vaticano. Si dedicò invece al suo territorio, soprattutto nel campo dell'insegnamento, divenendo un importante pedagogo tuttora ricordato da busti e targhe commemorative.

A partire dal 1880 insegnò nel Pio Istituto di Olivone. Dal 1888 al 1900 ricoprì la carica di direttore della scuola normale (poi magistrale) di Locarno a seguito della nomina da parte del Governo cantonale. Ebbe modo di lavorare con i giornali di ispirazione cattolica "Credente Cattolico" e "Libertà".[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Borrani, 1896, 506.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Prof. Roberto Forni e Michele Guerra (www.pollegio.ch)

  • Siro Borrani, Il Ticino Sacro. Memorie religiose della Svizzera Italiana raccolte dal sacerdote Siro Borrani prevosto di Losone, Tip. e Libreria Cattolica di Giovanni Grassi, Lugano 1896.